SuperAbile







Cammina città

La scheda presenta la guida turistica “Cammina Città” con proposte di itinerari storico-culturali accessibili nel territorio di Como

11 settembre 2020

A Como l'Associazione Iubilantes, in collaborazione con Regione Lombardia e Provincia di Como, Fondazione provinciale della Comunità comasca, Unione Ciechi e Ipovedenti, Associazione del volontariato comasco e Politecnico di Milano - Polo Regionale di Como, ha realizzato il portale-guida Cammina Città. Il materiale pubblicato é disponibile in  lingua italiana ed in inglese ed é dedicato alla presentazione virtuale di itinerari turistico-culturali dell'area di Como.

I percorsi di visita proposti sono prevalentemente pedonali e mostrano particolare attenzione alle condizioni di accessibilità per le persone con disabilità motoria e sensoriale (non vedenti.) Tutte le informazioni sono state rilevate dagli operatori dell'Associazione Iubilantes ed hanno avuto la supervisione dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti.

Allo stato atttuale la guida online considera Como e altri punti d'interesse visualizzabili nella sezione "Percorsi" del sito.

Il primo itinerario di Como collega il Duomo con i più importanti edifici religiosi posti nella zona orientale della convalle, fino al Monte di Brunate; il secondo è dedicato alle tappe della processione della Settimana Santa, unisce la Basilica della SS. Annunciata con il centro e con i quartieri meridionali cittadini; il terzo indica il cammino di Sant'Eutichio; infine, il quarto è il cammino delle Lavandaie e collega la chiesa di S. Giuliano in Pomario con la Cappella della Nosetta  sull'antica Via del Torno.

La parte dedicata ad Argegno mostra un percorso che inizia dal centro storico della località e termina a S. Anna, ricalcando così l'antico tracciato usato dagli abitanti per recarsi a Schignano.

Di rilevanza nella guida è la suddivisione di ogni itinerario in sottoargomenti. Il primo è dati percorso; in esso si trovano informazioni sulla tipologia, difficoltà ed accessibilità dell'itinerario proposto; in questa sezione, inoltre, singole schede indicano i punti di maggior interesse che si incontrano lungo il cammino, con annesse informazioni utili su collocazione, pavimentazione, barriere architettoniche, accesso, servizi, svago e ristorazione. Il secondo sottoargomento è materiali utili; in esso si possono scaricare le audio guide dei percorsi proposti; si trovano poi indicazioni su possibili incroci con altri percorsi. Interessante infine è la sezione tappe del percorso con le relative schede informative sulle singole fermate di interesse per ogni itinerario. A  tutto ciò si affiancano notizie di carattere storico- culturale. Cammina città, infine, con il link "ospitalità", consente di visionare la lista completa dei ristoranti accessibili della provincia di Como.

Il progetto è stato realizzato esclusivamente nel territorio comasco ma è aperto a tutte le città e i paesi che vogliono ripensare il proprio territorio sotto il profilo dell'accessibilità e della sostenibilità.

 

di Francesca Tulli

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati