SuperAbile






In Tempo libero

Notizie


Spiagge. A Cagliari patto Comune-esercito per l'assistenza ai bagnanti disabili

Protocollo d'intesa tra il Comune di Cagliari e l'Esercito italiano, per consentire ai disabili gravi e gravissimi -anche coloro che sono ventilati- di frequentare la spiaggia del Poetto, con l'aiuto di alcuni operatori sanitari e una bagnina specializzata che assisteranno le persone in totale sicurezza

9 giugno 2022

ROMA - Un protocollo d'intesa tra il Comune di Cagliari e l'Esercito italiano, per consentire ai disabili gravi e gravissimi -anche coloro che sono ventilati- di frequentare la spiaggia del Poetto, con l'aiuto di alcuni operatori sanitari e una bagnina specializzata che assisteranno le persone in totale sicurezza. L'accordo, siglato oggi dal sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, e dal comandante del Comando militare esercito Sardegna, il generale di brigata Stefano Scanu, prevede la possibilità di accesso nello stabilimento militare di persone disabili e dei relativi caregiver -senza oneri a carico dei partecipanti- accompagnati da uno staff di personale specializzato, a cura dell'assessorato delle Politiche sociali del Comune di Cagliari.

Sarà garantito il servizio di accompagnamento, se necessario anche in ambulanza. Il protocollo prevede la possibilità di fruire delle strutture dell'Esercito per tre giorni a settimana e ha la durata di tre anni con possibilità di rinnovo.

"L'anno scorso, durante la sperimentazione di questo progetto, abbiamo visto i sorrisi di chi ha potuto fare un bagno al mare dopo decenni e quei sorrisi valgono tutto un mandato- spiega Truzzu-. Con questo protocollo realizziamo un sogno che avevamo fin dall'inizio del nostro mandato con l'assessora Viviana Lantini. Grazie alla collaborazione con l'Esercito, permetteremo a tante persone in difficoltà di uscire di casa, di andare al mare e di godere di qualche ora di relax in tutta sicurezza".

L'Esercito "è al servizio dei cittadini, soprattutto di quelli più fragili e con maggiori difficoltà- ribadisce Scanu-. L'intesa siglata stamane consente di ospitare all'interno dello stabilimento balneare dell'Esercito soggetti disabili e garantire loro la possibilità di trascorrere una giornata al mare in totale sicurezza. Una sinergia importante, che conferma lo stretto rapporto di collaborazione tra il comune di Cagliari e il Comando militare esercito Sardegna".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati