SuperAbile






In Protesi e Ausili


Sussidi tecnici informatici detrazione Irpef del 19%

Questa agevolazione spetta per qualsiasi tipo di disabilità.

11 ottobre 2021

Per le spese relative ai sussidi tecnici e informatici che facilitano l’autosufficienza e l’integrazione delle persone con disabilità, spetta la detrazione del 19% sull’intero importo cioè senza togliere la franchigia di 129,11 euro.
Sono considerate persone con disabilità coloro che hanno una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva che causa difficoltà di apprendimento, relazione o integrazione lavorativa e determina un processo di svantaggio sociale o di emarginazione, e che per tali motivi hanno ottenuto il riconoscimento dalla Commissione medica (istituita ai sensi dell’art. 4 della Legge 104/92), o da altre commissioni mediche pubbliche che hanno l’incarico di certificare l’invalidità civile, di lavoro, di guerra, ecc. Quindi la detrazione, a differenza dell'Iva, spetta anche alle persone con disabilità intellettiva e/o relazionale.
 
Per ottenere la detrazione tramite dichiarazione dei redditi, la documentazione da presentare è la seguente:
certificazione del medico curante che attesti che quel sussidio tecnico e informatico è volto a facilitare l’autosufficienza e la possibilità di integrazione della persona con handicap ai sensi dell’art. 3 (comma 1 o 3) della Legge 104/92;
fatture, ricevute o quietanze del prodotto acquistato dalla persona con disabilità o da coloro che l'abbiano a carico.
 
Le persone con disabilità riconosciute ai sensi dell’articolo 3 della Legge 104/92, possono attestare le loro condizioni personali anche con un’autocertificazione (dichiarazione sostitutiva di atto notorio), la cui sottoscrizione può anche non essere autenticata se accompagnata da copia del documento di identità del sottoscrittore, facendo riferimento ad accertamenti sanitari già effettuati da commissioni abilitate al riconoscimento dell'invalidità.

 
Riferimenti normativi

"Le agevolazioni fiscali per le persone con disabilità" 2021 (Pubblicata sul sito dell'Agenzia delle Entrate la nuova guida aggiornata a luglio 2021);

Interpello su certificazione per sussidi tecnici informatici settembre 2021 (Certificazione da esibire per l'acquisto di sussidi tecnici informatici dopo le nuove disposizioni)
 
Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze 7 aprile 2021 (Modifiche al decreto 14 marzo 1998, concernente la determinazione delle condizioni e delle modalità alle quali è subordinata l'applicazione dell'aliquota IVA ridotta del 4 per cento ai sussidi tecnici ed informatici rivolti a facilitare l'autosufficienza e l'integrazione dei soggetti portatori di handicap);
 
Decreto-Legge 16 luglio 2020 n. 76 art. 29-bis (Misure urgenti per la semplificazione e l'innovazione digitale - convertito con modificazioni dalla L. 11 settembre 2020, n. 120);
 
Interpello del 24 ottobre 2019 n. 422 (Ausili e dispositivi informatici, elettronici ed elettrodomestici per la gestione domotica dell'ambiente);
 
Decreto-Legge 9 febbraio 2012 n. 5 art. 4 comma 1 (Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo - convertito con modificazioni dalla L. 4 aprile 2012, n. 35);
 
Risoluzione del 27 maggio 2010 n. 43/E (Interpello – Aliquota IVA per i servizi di telecomunicazione prestati nei confronti di soggetti portatori di handicap (art. 2, comma 9, del DL n. 669 del 1996);
 
Risoluzione del 20 luglio 2007 n. 175/E (Istanza di Interpello – Applicabilità dell'aliquota Iva agevolata al 4% alle cessioni di ausili informatici utilizzati unicamente ed esclusivamente da soggetti non vedenti);
 
Risoluzione del 3 maggio 2005 n. 57/E (Agevolazioni fiscali previste dal D.L. 669/96 per l'acquisto di sussidi tecnici e informatici volti a favorire l'autonomia e l'autosufficienza delle persone con disabilità);
 
Circolare del 14 giugno 2001 n. 55/E (Risposta 1.2.5 Spese sostenute per sussidi tecnici ed informatici);
 
Circolare del 6 febbraio 2001 n. 13/E (Risposta a quesito su telefoni a viva voce, schermi a tocco, computer, tastiere espanse);
 
Circolare del Ministero delle Finanze del 3 gennaio 2001 n. 1 punto 2.3.9 (Legge 23 dicembre 2000, n 388 (Finanziaria 2001). Primi chiarimenti);
 
Decreto del Ministero delle Finanze 14 marzo 1998 (Determinazione delle condizioni e delle modalità alle quali è subordinata l'applicazione dell'aliquota IVA ridotta al 4 per cento ai sussidi tecnici ed informatici rivolti a facilitare l'autosufficienza e l'integrazione dei soggetti portatori di handicap);
 
Legge del 28 febbraio 1997 n. 30 art. 1 comma 1 lettera a (Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 dicembre 1996, n. 669, recante disposizioni urgenti in materia tributaria, finanziaria e contabile a completamento della manovra di finanza pubblica per l'anno 1997);
 
Legge del 5 febbraio 1992 n. 104 (Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate);
 
Legge del 28 luglio 1989 n. 263 art. 1 (Conversione in legge, con modificazioni, del Decreto Legge 29 maggio 1989, n. 202, recante disposizioni urgenti in materia di imposta sul valore aggiunto e di agevolazioni tributarie per le zone settentrionali colpite da eccezionali avversità atmosferiche nei mesi di luglio e agosto del 1987, nonché in materia di imposta di consumo sul gas metano usato come combustibile).

Immagine tratta da Pixabay.com/

di Antonello Giovarruscio

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati