SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Abecedarium: eco-glossario in Lis legato all’ambiente marino

Il progetto è stato ideato da TBA21-Academy Ocean Space e realizzato in collaborazione con l’Ente nazionale sordi e l’Istituto di scienze marine (Cnr-Ismar). Lo scopo è creare un nuovo dizionario in lingua dei segni legato all’Oceano e ai cambiamenti climatici che lo coinvolgono

24 novembre 2022

VENEZIA - Antropocene, surriscaldamento globale, scioglimento dei ghiacciai, innalzamento del livello del mare e altri concetti simili legati al cambiamento climatico. Tutti termini che fino a qualche decennio fa non esistevano nel linguaggio comune. Ecco allora “Abecedarium: l’Oceano in lingua dei segni”, il progetto partecipativo e inclusivo di TBA21-Academy Ocean Space, ideato e curato da Valeria Bottalico, esperta di accessibilità museale, e realizzato in collaborazione con l’Ente nazionale sordi e l’Istituto di scienze marine (Cnr-Ismar). Lo scopo è quello di mappare e creare un nuovo vocabolario in Lis legato all’ambiente marino, a partire da un’azione partecipativa che coinvolga la comunità sorda. Finora sono stati tenuti 15 incontri di formazione a cui hanno partecipato una dozzina di persone non udenti.
Ocean Space è un centro, con sede a Venezia, che presenta mostre, ricerche e programmi pubblici che catalizzano la difesa degli oceani attraverso le arti. Il suo progetto di accessibilità del linguaggio “Abecedarium: l’Oceano in lingua dei segni” è candidato all’Audience Choice Award, il premio promosso dalla fondazione internazionale Art Explora che incoraggia nuove forme di coinvolgimento e di partecipazione dei cittadini alle arti e alla cultura sostenendo i progetti più innovativi. I vincitori saranno decretati il 14 dicembre, e l’eventuale vittoria del premio consentirà l’avvio della seconda fase del progetto, finalizzata a gettare le basi per la costruzione di un eco-glossario in Lis legato all’ambiente marino e ai cambiamenti climatici che lo riguardano più da vicino.

di Michela Trigari

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati