SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Genova, inaugurato il primo grande murale del "Gaslini art project"

È stato realizzato da Andrea Ravo Mattoni sulla parete esterna del padiglione 20. Si tratta di una riproduzione dell'ottocentesco "Un tenero abbraccio" di Emile Munier

18 maggio 2022

ROMA - Inaugurato ieri mattina il primo dei 10 murales del 'Gaslini Art Project', alla presenza dell'Arcivescovo di Genova Marco Tasca, del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e dell'assessore allo sviluppo economico, turistico e marketing territoriale Laura Gaggero. Una riproduzione sulla parete di 12m x 10m del padiglione 20 dell'ottocentesco 'Un tenero abbraccio' di Emile Munier.
 
Lo ha realizzato il celebre artista Andrea Ravo Mattoni, uno dei più conosciuti street artist a livello internazionale. La sua cifra stilistica consiste nel recupero del classicismo: Ravo infatti riproduce capolavori di arte antica all'aperto, con il solo utilizzo della bomboletta spray, portando l'arte classica nelle strade. E da oggi l'arte classica darà il benvenuto a tutti i bambini che entreranno al Gaslini, con un'opera - una maternità - perfetta per accogliere mamme e piccoli pazienti all'ingresso dell'ospedale materno infantile, che si prende cura dei bambini dal concepimento alla maggiore età. A seguire sarà creato un vero e proprio percorso artistico che coinvolgerà oltre a Andrea Ravo Mattoni, Raul, Galo, Refreshink, Scaff, Tim Zdey, Speedy Graphito, LadyM, Nadege Dauvergne, Rouge.
 
"In occasione dell'84° compleanno del Gaslini siamo felici di inaugurare un progetto artistico pensato e dedicato ai bambini alle famiglie e al personale ospedaliero con lo scopo di offrire unicità, bellezza ed evasione a tutti coloro che popolano questo luogo di cura e di speranza- ha spiegato il presidente Edoardo Garrone- Artisti di fama internazionale propongono la loro interpretazione sul tema dei sogni, sui muri o sui pavimenti, per dare una nuova veste ai padiglioni dell'ospedale. Un intervento che si inserisce perfettamente nel più ampio progetto del 'Nuovo Gaslini' che si appresta a diventare, nella trasformazione funzionale e urbanistica partita un anno fa con l'approvazione del Piano Strategico 2021 - 2025, una città della scienza e della salute per i bambini, dove anche l'arte può fare la differenza nella percezione del contesto di cura".
 
"Mentre proseguono le fasi operative della progettazione del nuovo monoblocco, che sarà al centro del 'Nuovo Gaslini', abbiamo voluto iniziare da subito una piccola ma significativa trasformazione in chiave artistica del nostro storico ospedale pediatrico. Siamo orgogliosi di poter potenziare l'umanizzazione delle cure che da sempre contraddistingue il Gaslini, educando i bambini all'arte e al senso del bello- spiega Renato Botti, direttore generale del Gaslini- L'ospedale, nell'arco di un anno, si trasformerà in una vera e propria galleria d'arte a cielo aperto, in una libera connessione tra arte e urbanizzazione, con una vocazione educativa: il momento più prezioso è vedere lo stupore dei bambini, le domande dei ragazzi agli artisti durante gli incontri educativi. Andrea Ravo è stato apprezzatissimo dai bambini degenti e dagli studenti nei diversi incontri realizzati con loro".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati