SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Napoli, allo stadio "Maradona" la partita per Sant'Egidio e Shro

Giocheranno per raccogliere fondi per la Comunità Sant'Egidio e Shro e in favore della Pace i campioni sportivi, di ieri e di oggi, e le star dello spettacolo che scenderanno in campo...

13 maggio 2022

ROMA - Giocheranno per raccogliere fondi per la Comunità Sant'Egidio e SHRO (Sbarro Health Research Organization) e in favore della Pace i campioni sportivi, di ieri e di oggi, e le star dello spettacolo che scenderanno in campo, il prossimo 24 maggio alle 20:45, per 'La Partita'. Palcoscenico di eccezione dell'evento benefico, che vedrà Napoli vs Resto d'Italia, lo stadio Diego Armando Maradona.
'La Partita' è stato presentata ieri a Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli. Presenti, con gli organizzatori e agli artisti Ciro Esposito e Francesco Cicchella, la vicesindaca Mia Filippone, l'assessora allo Sport Emanuela Ferrante, l'assessore alle Politiche Sociali Luca Trapanese, e la presidente del Consiglio Comunale Enza Amato.

"Un evento che coniuga spettacolo sport e solidarietà - ha osservato Filippone - tre temi che vedono sempre la città di Napoli in prima fila e che sicuramente richiameranno molti cittadini all'evento di martedì 24 per una serata all'insegna del divertimento ma dedicata, in primo luogo, a fare del bene a tante persone meno fortunate".

Per Ferrante si tratta di "un segnale importante che lo sport si metta sempre più spesso a servizio della solidarietà, come accade in questi giorni con tanti eventi che terranno banco in città perchè lo sport è realmente capace di creare quel gioco di squadra utile anche ad esaltare i valori più importanti per la nostra comunità".

Trapanese, in merito alla destinazione a scopo benefico del ricavato dall'evento, ha ricordato che "il Comune di Napoli ha dato fino ad oggi accoglienza a circa 7mila persone della comunità ucraina, e di queste circa 1.800 hanno già trovato una soluzione abitativa. Quindi ben vengano eventi come questo in grado di moltiplicare lo sforzo di solidarietà di cui necessitano le popolazioni in fuga dalla guerra". Infine, Amato ha evidenziato come "la politica vada di pari passo con l'impegno civico in questo tipo di iniziative utili a raccogliere adesioni intorno a progetti di largo respiro. I napoletani accoglieranno certamente con grande sensibilità l'invito a compiere un gesto di solidarietà e ad essere numerosi il 24 maggio al Maradona per questo bell'evento".

L'evento è organizzato da Coronet srl con la supervisione di Olivio Lozzi e l'operatività organizzativa su Napoli di Giuseppe Angioletti.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati