SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Non autosufficienza, "nel 2040 gli italiani avranno bisogno di 200 mila badanti in più"

Rapporto Domina: le famiglie over70 monocomponenti saranno oltre 5 milioni e la spesa sarà di oltre 5 miliardi (+42% rispetto ad oggi), tra retribuzione, contributi e Tfr. “Concedere maggiori sgravi per rendere l’assistenza più sicura”

2 febbraio 2022

ROMA - Nel 2040 le famiglie over 70 monocomponenti passeranno dai 3,5 milioni attuali ad oltre 5 milioni, arrivando a rappresentare la metà di tutte le famiglie monocomponenti. Nell’ottica di garantire lo stesso livello di assistenza e cura dei non autosufficienti (in media 12 assistenti ogni 100 famiglie monocomponenti over70) gli italiani avranno bisogna di altri 200 mila assistenti familiari. E’ il quadro tracciato dal terzo rapporto annuale Domina. “L’incremento medio di personale legato all’assistenza è del 44%, ma in alcune regione la percentuale è decisamente maggiore, ad esempio in Campania dalle 20 mila assistenti attuali si registrerà un incremento di oltre il 70%”, spiega il rapporto.

Considerando la spesa attuale delle famiglie per le badanti regolari (3,9 miliardi), l’associazione stima che “l’aumento del personale domestico legato all’assistenza porterà le famiglie a spendere oltre 5,5 miliardi tra retribuzione, contributi e Tfr (+42%)”. In termini assoluti a spendere di più saranno le regioni a maggiore presenza di badanti come la Lombardia (969 milioni di euro) o l’Emilia Romagna (673 milioni €). Ma Domina segnala un aumento notevole anche nella spesa in Campania (212 milioni di euro), Sardegna (319 milioni di euro) e Trentino Alto Adige (138 milioni di euro), “dove si registra una previsione di assistenza elevata”.

“L’allungamento della vita e la maggiore frammentazione familiare, - commenta il Segretario generale Lorenzo Gasparrini - rende la gestione delle persone anziane più incerta e difficile. Le famiglie saranno sempre più costrette ad assumere personale legato all’assistenza, per questo hanno bisogno oltre che di personale adeguato e preparato, anche di essere supportate sulla gestione e sui costi di questa assistenza. Concedere maggiori sgravi a queste famiglie è fondamentale per rendere l’assistenza più sicura”.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati