SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Covid, al via le attività di Emergency all'ospedale di Crotone

Sono sette i pazienti ricoverati nella terapia subintensiva dedicata ai pazienti affetti da Covid-19 dell'ospedale San Giovanni di Dio di Crotone, dove i medici e gli infermieri di Emergency...

9 dicembre 2020

ROMA - Sono sette i pazienti ricoverati nella terapia subintensiva dedicata ai pazienti affetti da Covid-19 dell'ospedale San Giovanni di Dio di Crotone, dove i medici e gli infermieri di Emergency hanno iniziato a lavorare nel fine settimana. I malati sono ricoverati nel cosiddetto reparto Covid 2, che ha 23 posti letto a cui si sommano altri 8 posti letto in una struttura tendata esterna messa a disposizione dall'Esercito e dalla Protezione civile che, al momento, non è ancora operativa e sarà utilizzata solo in caso di estrema necessità. "Con l'ingresso del nostro personale sanitario in reparto, Emergency ha iniziato a lavorare a Crotone con lo stesso spirito di scambio e cooperazione che da anni ci porta a collaborare con la sanità pubblica in otto regioni italiane con i nostri ambulatori fissi e mobili". Così la presidente di Emergency Rossella Miccio che ha aggiunto: "Rimarremo in Calabria fino a quando ci sarà bisogno di noi e siamo pronti a dare supporto ulteriore qualora le autorità locali lo ritenessero necessario".

Il reparto Covid 2 è gestito da Emergency in stretta collaborazione con il responsabile medico della risposta Covid del San Giovanni di Dio. Al momento l'organizzazione sanitaria fondata da Gino Strada è presente con 7 medici, 5 infermieri e 3 addetti alla logistica. Altri suoi medici e infermieri lavoreranno sul territorio.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati