SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Abruzzo, al via la ristrutturazione del reparto di ginecologia a Lanciano

Sottoscritto il contratto con l'impresa aggiudicataria dell'appalto e completate le procedure tecniche per l'avvio del cantiere da tre milioni e 600 mila euro, 400 mila dei quali messi a disposizioni dal bilancio della Asl Lanciano-Vasto-Chieti

27 ottobre 2020

ROMA - Partiranno a breve i lavori di ristrutturazione del reparto di ginecologia-ostetricia dell'ospedale Renzetti di Lanciano. Sottoscritto, infatti, il contratto con l'impresa aggiudicataria dell'appalto e sono state completate le procedure tecniche per l'avvio del cantiere da 3 milioni e 600mila euro, 400mila euro dei quali messi a disposizioni dal bilancio della Asl Lanciano-Vasto-Chieti. A renderlo noto è l'assessore regionale alla sanità Nicoletta Verì che parla di "passo fondamentale di quel piano di interventi che questo Governo regionale ha posto in essere per il presidio di Lanciano, che come abbiamo ribadito nelle scorse settimane nell'incontro con i medici del nosocomio, riveste un ruolo strategico nella rete ospedaliera abruzzese".

"È un intervento atteso da 14 anni e prioritario per l'ospedale Renzetti- aggiunge l'assessore regionale a Urbanistica e territori, Nicola Campitelli- Con la conclusione dell'iter amministrativo e tecnico, a breve l'impresa aggiudicataria dei lavori potrà aprire il cantiere per ristrutturare il reparto considerato il fiore all'occhiello del nosocomio frentano. Nonostante le difficoltà legate all'evoluzione della pandemia - sottolinea -, il mio impegno è e sarà ancora maggiore per il rilancio dell'ospedale di Lanciano. Voglio ringraziare l'assessore alla sanità, Nicoletta Verì, e la direzione generale della Asl per l'attività svolta e per il sostegno al piano di rilancio della sanità del territorio".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati