SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Ospedale “a misura di autismo”: a Udine arriva Dottore Amico

Al via il “videomodelling” che facilita l'accessibilità ai servizi sanitari e il primo soccorso per pazienti con autismo e ritardo mentale. L'iniziativa è realizzata da Progettoautismo Fvg onlus, con l'ospedale Santa Maria della Misericordia

6 febbraio 2017

ROMA – L'approccio con l'ospedale non è facile per nessuno, ma per le persone con autismo o disabilità mentale può diventare un vero dramma: per aiutarli ad “ammorbidire” l'impatto, riducendo paure e ansie, la onlus Progettoautismo Fvg, in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera Santa Maria della Misericordia di Udine, ha realizzato il videomodelling “Dottore Amico”: una vera e propria guida, tramite filmati semplici e chiari, alle varie procedure necessarie per compiere i principali esami o interventi in ospedale. Brevi documentari, in cui vengono mostrate le diverse fasi di ogni operazione (dall'elettorcardiogramma alla preparazione per l'intervento, dall'ingessatura al prelievo del sangue), insieme alle indicazioni pratiche sul comportamento da tenere.
 
Questo video si aggiunge a quelli già realizzati della serie “ABC Videomodelling”, di cui l’associazione è stata la prima promotrice in Italia, diffondendo in lingua italiana la pratica del videomodeling come una delle metodiche consigliate per l’abilitazione delle persone dello spettro autistico e ritardo intellettivo. Questa serie consiste in brevi filmati che illustrano e trasmettono le competenze di base necessarie per svolgere le principali attività della vita quotidiana: dalla spesa all'igiene personale, dal viaggio in aereo al corso di nuoto.
 
Ora, ”Dottore amico” nasce da un’idea dei genitori dell’associazione ed è progettato in collaborazione con Alessia Domenighini, consulente comportamentale e responsabile delle attività della onlus. Obiettivo è contribuire al superamento delle principali criticità che le persone con autismo e le loro famiglie incontrano nell’accesso ai servizi di base, le cure ospedaliere e gli esami di routine, che rappresentano spesso per loro un momento molto stressante e particolarmente problematico.
 
“Dottore Amico” affronta tre ambiti specifici: la visita dal medico di base; i trattamenti ospedalieri più comuni quali il prelievo di sangue, l’elettrocardiogramma, l’elettroencefalogramma, la visita radiologica, l’ingessatura, la tomografia computerizzata, applicazione dei punti di sutura, la preparazione per un intervento, l’accesso al pronto soccorso; le visite dentistiche. La realizzazione del video, interamente a spese dell’associazione (circa 10 mila euro), per esplicita volontà dei genitori sarà fruibile gratuitamente e disponibile sul sito dell’associazione e sul canale YouTube dedicato
 
Come spiega la presidente dell'associazione, Elena Bulfone, “è fondamentale diffondere gratuitamente le buone pratiche che facilitano la vita alle famiglie e agli operatori che lavorano con persone con autismo, affinché la grave situazione di isolamento e di emarginazione possa terminare per lasciare spazio all'accoglienza e alla vera accessibilità,. Come associazione, da anni ci spendiamo per promuovere l'inclusione attraverso corsi e aggiornando materiali dedicasti, per creare un circolo virtuoso di cui tutti possano fruire. Chi riceve denaro pubblico, a nostro avviso, deve metterlo a frutto per il benessere di tutta la comunità e non solo per le persone che utilizzano i servizi diretti offerti sul territorio”. 

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati