SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Bologna, al Sant'Orsola una nuova family room: e raddoppia

Un piccolo appartamento dentro l'ospedale per accogliere le mamme dei bambini ricoverati. È stato realizzato al terzo piano della Pediatria, dalla Fondazione McDonald che si è occupata ora di rinnovare l'alloggio, con nuovi arredi e nuove dotazioni

27 maggio 2022

ROMA - Un piccolo appartamento dentro l'ospedale per accogliere le mamme dei bambini ricoverati. È la 'family room' realizzata all'interno del Policlinico Sant'Orsola di Bologna, al terzo piano della Pediatria, dalla Fondazione McDonald che si è occupata ora di rinnovare l'alloggio, con nuovi arredi e nuove dotazioni. Un'iniziativa che presto raddoppierà, con una seconda 'family room' che sarà realizzata nel nuovo padiglione di Neonatologia del Sant'Orsola. Alla cerimonia di inaugurazione di questa mattina era presente anche un testimonial d'eccezione, Gianni Morandi. "Come cittadino bolognese sono felice quando ci sono iniziative come queste- dice l'artista- che nascono per aiutare le famiglie che devono lasciare le loro case, magari abitano lontano, e che possono essere ospitate in una struttura importante come il Sant'Orsola. C'è una Fondazione che si è occupata di tutte le spese, io sono contentissimo". La 'family room' è dotata di cinque posti letto, divisi in due camere, a cui si aggiungono due bagni, una lavanderia, un salottino e un cucinotto. Per rimetterla a nuovo la Fondazione ha investito circa 100.000 euro, tra donazioni e risorse proprie. Quella nuova che verrà realizzata nel nuovo padiglione 4, una volta che saranno terminati i lavori, dovrebbe essere più grande (circa 200 metri quadrati) e avere quattro camere per ospitare in ognuna un intero nucleo familiare.

"L'area è già stata concordata- spiega la direttrice del Sant'Orsola, Chiara Gibertoni- tra un anno e qualche mese saremo pronti per metterla a disposizione per arredarla". La numero uno del Policlinico si spinge poi anche più lontano. "Sappiamo che la Fondazione McDonald ha anche delle case per accogliere le famiglie e noi siamo interessati anche a questo. Speriamo che anche Bologna possa diventare sede di una di queste strutture".

La 'family room' al Sant'Orsola "fu realizzata nel 2008 e da allora ha dato assistenza e accoglienza a oltre 1.700 famiglie- spiega il presidente della Fondazione, Nicola Antonacci- solo l'anno scorso, in pieno Covid, ne abbiamo ospitate 115". Marcello Lanari, responsabile della Pediatria d'urgenza del Policlinico, dal canto suo sottolinea: "Abbiamo un ottimo servizio sanitario nazionale, ma disparità di servizi tra nord e sud. Per questo ci sono migrazioni sanitarie sempre più importanti, per avere cure specialistiche di qualità. Avere un alloggio come questo quindi è strategico. Ben vengano associazioni come queste e speriamo che il supporto possa diventare più ampio".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati