SuperAbile







Paralimpiadi, il saluto di Pechino. Appuntamento a Londra 2012

Cerimonia di chiusura allo stadio "Nido d'Uccello" che anticipa in alcuni toni la prossima edizione dei Giochi, prevista nella capitale britannica fra quattro anni. E in Italia già parte la corsa televisiva: le immagini andranno su Sky

17 settembre 2008

ROMA - Una cerimonia sfarzosa a conclusione delle Paralimpiadi di Pechino. L'evento ha fatto registrare il tutto esaurito, erano in 91mila allo stadio del Nido d'Uccello. Spenta la fiamma olimpica, la Cina ha passato il testimone a Londra. Come accaduto al termine delle Olimpiadi, la capitale britannica ha dato un assaggio dei Giochi del 2012 facendo sfilare sotto gli occhi degli spettatori un caratteristico bus rosso a due piani. Sette anni di preparativi e un investimento da 28 miliardi di euro hanno fatto di Pechino la capitale mondiale dello sport, nelle ultime settimane. Alle Paralimpiadi di Pechino hanno preso parte 4.000 atleti di 147 paesi. Il presidente cinese Hu Jintao ha annunciato che il governo di Pechino si impegnerà a favore di una maggiore tutela dei disabili. Si attende che mantenga fede alle promesse.

Concluse le Paralimpiadi di Pechino 2008, parte già il conto alla rovescia in vista di Vancouver 2010 e Londra 2012. In questo senso, in previsione dei Giochi Olimpici invernali del 2010 e dei Giochi Olimpici estivi del 2012, Sky, tv ufficiale per l'Italia dei prossimi due appuntamenti olimpici, annuncia che, accanto al racconto in diretta delle Olimpiadi, seguirà con grande risalto anche le Paralimpiadi, ovvero gli eventi invernali ed estivi Paralimpici che coinvolgono migliaia di atleti diversamente abili da tutto il mondo.

'Con la conclusione delle Paralimpiadi - ha dichiarato Andrea Zappia, Vice President di Sky Italia responsabile dello Sport -  prende il via un nuovo ciclo Olimpico. Sky e' onorata di essere la televisione ufficiale delle Olimpiadi di Vancouver e Londra ed anche orgogliosa di potere per la prima volta raccontare agli italiani le imprese dei protagonisti delle Paralimpiadi, campioni straordinari nello sport e nella vita'.

(18 settembre 2008)

di e.proietti

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati