SuperAbile







Ice sledge hockey: South Tyrol Eagles campioni d'Italia

La formazione altoatesina conquista l'ottavo tricolore della sua storia, il terzo consecutivo. Un successo che bissa il trionfo in Coppa Italia maturato a febbraio, ennesimo palmares di una bacheca ricca di trofei

22 marzo 2016

 

ROMA - Ancora una volta South Tyrol Eagles: per il terzo anno consecutivo la formazione altoatesina conquista il Tricolore di ice sledge hockey. La stagione 2015/2016 regala a Planker e compagni il titolo italiano, l'ottavo della sua storia. Un successo che bissa il trionfo in Coppa Italia maturato a febbraio, ennesimo palmares di una bacheca ricca di trofei. L'ultimo atto del Campionato Italiano è andato in scena sabato 19 marzo al PalaTazzoli di Torino. Di fronte South Tyrol Eagles e Tori Seduti del Piemonte, i due roster che, da anni, dominano la scena nazionale. Una sfida preceduta, il 5 e 6 marzo, dall'appuntamento di Egna, in provincia di Bolzano, primo atto dell'assegnazione dello scudetto, due gare che hanno sancito l'assoluta parità tra i due quintetti (successo per l'Alto Adige nel primo incontro per 1 a 0, vittoria del Piemonte per 4 a 3 nel secondo).

Si è arrivati, quindi, alla ‘bella', un match, sulla carta, molto equilibrato, ma che alla fine ha regalato ai sudtirolesi l'ampio successo per 10 a 1. Una partita sbloccata dopo appena 40 secondi di gioco dal difensore delle Aquile Gianluigi Rosa, che porta subito avanti gli ospiti. Pronta la risposta dei Tori, bravi a ribattere subito alla rete degli altoatesini con il gol del momentaneo pareggio di Valerio Corvino. Un gol che non scuote più di tanto i campioni d'Italia, che ricominciano a maturare gioco e si portano di nuovo in vantaggio con Werner Winkler, cui seguono le reti di Nils Larch e Florian Planker.

Non cambia la musica nel secondo parziale, con le Aquile che attaccano e i Tori che si difendono. Un grande Gabriele Araudo limita i danni per i padroni di casa. L'estremo difensore piemontese, però, non può fare nulla su Planker e sul giovane Cristoph DePaoli, che portano le South Tyrol Eagles avanti 6 a 1. Quattro le reti siglate negli ultimi dieci minuti di gioco. Sul tabellino marcatori finiscono Florian Planker, che realizza, in questo modo, la tripletta personale, Matteo Remotti, Gianluigi Rosa e Cristoph DePaoli.

Il 12esimo Tricolore nella storia dell'ice sledge hockey italiano, quindi, prende ancora una volta la strada dell'Alto Adige. Ora l'attenzione è rivolta alla Nazionale Italiana e ai Campionati Europei, in programma a Ostersund, in Svezia, dal 5 al 10 aprile. (a cura del Cip)

(24 marzo 2016)

 

di s.caredda

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati