SuperAbile







Basket: delineata la griglia delle 4 formazioni che accedono alla Final Four Scudetto

A contendersi il tricolore 2015/2016 di basket in carrozzina saranno le squadre di Roma, Cantù, Giulianova e Porto Torres

22 marzo 2016

ROMA - SSD Santa Lucia Roma, UnipolSai Briantea 84 Cantù, DECO Group Amicacci Giulianova e GSD Porto Torres: sono queste le quattro squadre che si contenderanno il tricolore 2015/2016 di basket in carrozzina. Il verdetto è emerso al termine della settima giornata del girone di ritorno, che ha regalato ai quattro roster l'accesso alla Final Four scudetto con due turni di anticipo. Completata la griglia delle prime quattro, le due ultime due sfide di Campionato serviranno a decidere gli accoppiamenti delle semifinali.

La giornata si è aperta con il successo di Roma contro la Cimberio HS Varese. I capitolini hanno spazzato via le residue speranze dei lombardi di agganciare il quarto posto. Sul parquet di Via Ardeatina, gli uomini di Di Giusto hanno ipotecato il match già nel primo quarto, quando si sono portati avanti 20-6. Alla fine il punteggio sarà 65 a 28 a favore dei campioni d'Italia in carica.

Nettissima affermazione della seconda forza del Campionato, la UnipolSai Briantea 84 Cantù. I brianzoli hanno strapazzato l'ultima in classifica, la Laumas Elettronica GiocoParma, per 107 a 46, stabilendo il miglior punteggio offensivo stagionale. Sugli scudi lo spagnolo Ruiz Jordan, autore di ben 35 punti. Bene anche Bell (17), Choudhry (17), Carossino (15), Sagar (11).

Importante affermazione di Giulianova contro la Dinamo Lab Banco di Sardegna. Gli abruzzesi sono arrivati a questa sfida dopo una settimana tormentata, caratterizzata dalla debacle in Champions Cup che ha portato all'esonero di Claudio De Luca e all'ingaggio di Malik Abes, uno dei tecnici più titolati nella storia del basket in carrozzina, allenatore con un passato alla guida di Sassari, Porto Potenza Picena, Cantù e della Nazionale Italiana. Buono l'esordio del tecnico francese, con Giulianova che ha espugnato il campo di Sassari per 64 a 37. Top scorer, per la Amicacci, Galliano Marchionni, 17 punti a referto per lui.

A completare la lista delle quattro formazioni che si giocheranno il titolo, dicevamo, il GSD Porto Torres, che ha blindato il quarto posto grazie alla vittoria sul terreno del Padova Millennium Basket per 85 a 74. Trascinato da un grande Matt Scott, il quintetto isolano ha collezionato l'ennesima bella prestazione dopo l'ottimo percorso nelle competizioni europee e la qualificazione alla Final Eight di Champions Cup.

Terza vittoria, in Campionato, per il S. Stefano Banca Marche. Contro lo Special Bergamo Sport Montello, i porto potentini si sono imposti con un ampio 50 a 30, riscattando, in questo modo, la pesante sconfitta rimediata nella sesta di ritorno contro Cantù.

Risultati:

SSD Santa Lucia Roma - HS Cimberio Varese 65 - 28
S. Stefano Banca Marche Porto Potenza Picena - Special Bergamo Sport Montello 50 - 30
DinamoLab Banco di Sardegna Sassari - DECO Group Amicacci Giulianova 37 - 64
Padova Millennium Basket - GSD Porto Torres 74 - 85
UnipoSai Briantea84 Cantù - Laumas Elettronica GiocoParma 107 - 46

Classifica: Roma 30, Cantù 28, Giulianova 26, Porto Torres 24, Varese 18, Sassari 14, Padova 8, Bergamo e Porto Potenza Picena 6, Parma 0. (a cura del Cip)

(24 marzo 2016)

 

di s.caredda

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati