SuperAbile







Nuova palestra paralimpica sull’Appennino parmense

L’impianto, che si trova a Neviano degli Arduini, finanziato in parte dalla Regione Emilia Romagna, è a disposizione anche degli studenti dell’istituto comprensivo e degli ospiti della vicina casa protetta

30 settembre 2022

BOLOGNA - Percorsi tattili per non vedenti e ipovedenti, assenza di barriere architettoniche, spogliatoi, servizi e docce fruibili al 100%. È la nuova palestra paralimpica inaugurata a Bazzano, frazione di Neviano degli Arduini, sull’Appennino parmense, punto di riferimento del territorio per lo sport per persone con disabilità e in grado di ospitare basket in carrozzina, sitting volley, badminton, calcio a 5, scherma, hockey in carrozzina e altre discipline, non solo paralimpiche. La struttura, integrata nel centro sportivo già esistente, sarà a disposizione anche dell’istituto scolastico comprensivo del paese, degli ospiti della vicina casa protetta, e poi per conferenze, convegni e raccolta della popolazione in caso di emergenze.

L’impianto, il cui costo complessivo è di 995mila euro, la metà finanziati dalla Regione Emilia-Romagna, si aggiunge agli altri investimenti regionali già realizzati in materia: il Centro nazionale paralimpico di Villanova sull’Arda (in provincia di Piacenza) e il Centro della Federazione italiana sport sordi a Castelnovo Monti, nel reggiano. La nuova palestra sarà sede anche delle numerose competizioni paralimpiche, nazionali e internazionali, inserite nel calendario sportivo dell’Emilia-Romagna Sport Valley.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati