SuperAbile







Paradressage, Mondiali di Herning: la squadra azzurra si qualifica per Parigi 2024

Sara Morganti, Francesca Salvadè, Francesca Sileoni e Carola Semperboni hanno staccato il pass per i prossimi Giochi Paralimpici Estivi

16 agosto 2022

ROMA - La Nazionale Italiana di paradressage sarà presente ai Giochi Paralimpici Estivi di Parigi 2024. Il verdetto è emerso sabato 13 agosto ai Mondiali di Herning, in Danimarca, dove il team azzurro ha conquistato la qualifica per le Paralimpiadi. 

La squadra guidata dal capo equipe Alessandro Benedetti e composta da Sara Morganti e Royal Delight (77,250%), Carola Semperboni su Paul (72,500%), Federica Sileoni su Burberry (69,452%) e Francesca Salvadè su Oliver Vitz (68,324%) ha chiuso al settimo posto, con un punteggio totale di 219,202.. 
Le prime sette squadre della classifica finale hanno ottenuto il pass paralimpico. L’Italia è tra loro e si conferma tra i più forti team del mondo nella disciplina. Il risultato è arrivato grazie alla prova di quattro fantastiche ragazze che hanno realizzato un altro sogno con grande anticipo, mettendo in cassaforte fin da subito un posto per i Giochi francesi. Soddisfazione anche per i tecnici personali delle ragazze Laura Conz (Morganti, Semperboni, Sileoni) e Norma Paoli (Salvadè). 

Dopo le ottime prove di ieri messe a segno da Sara Morganti su Royali Delight (77.250%) e Carola Semperboni su Paul (72,500%), oggi è stata la volta di Francesca Salvadè e Oliver Vitz (Grado III) e Federica Sileoni su Burberry (Grado V). 

Alle 11.18 di questa mattina Francesca Salvadè e Oliver Vitz hanno fatto ingresso nel rettangolo realizzato all’interno della BB Horse Arena, chiudendo con una percentuale del 68,324, valida per l’undicesimo posto della classifica. Nel pomeriggio, nel Grado V, è stata poi la volta di Federica Sileoni e Burberry. L’amazzone italiana ha concluso la sua prova con un buon 69,452 che è valso la settima posizione della classifica finale.

La medaglia d’oro a squadre è andata all’Olanda (230,225), seguita con l’argento al collo dalla rappresentativa di casa, la Danimarca (229,751). Bronzo per gli Stati Uniti d’America (225,335). Erano diciotto le rappresentative nazionali al via nella rassegna iridata. Oltre a Olanda, Danimarca e Stati Uniti a ottenere la qualifica per Parigi 2024 sono state Gran Bretagna, Belgio, Germania e naturalmente Italia. Nel frattempo Royal Delight e Paul rispettivamente compagni di gara di Sara Morganti e Carola Semperboni hanno superato positivamente la seconda Horse inspection prima del freestyle di domani. Semperboni sarà in campo alle 12:09, mentre Morganti alle 12:45. 

Soddisfatto il capo equipe della nazionale italiana Alessandro Benedetti. “Sono molto felice di questo risultato, ha detto Benedetti. “Le ragazze – ha aggiunto - hanno combattuto fino all’ultimo e alla fine ce l’abbiamo fatta. Domani abbiamo l’ultima prova, il freestyle, dove sono qualificate Sara Morganti e Carola Semperboni. Cercheremo di batterci per conquistare una medaglia anche nell’ultima giornata”. Il Presidente della FISE, Marco Di Paola si è complimentato con le ragazze e con tutto il Team Italia di Paradressage per il successo ottenuto. (a cura del Cip)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati