SuperAbile







Calcio paralimpico, a giugno l'Europeo non vedenti a Pescara

Il sorteggio ha inserito l’Italia nel gruppo A, insieme a Francia, Turchia, Grecia e Repubblica Ceca. Il presidente del Cip, Luca Pancalli: “Ancora protagonisti”

10 maggio 2022

ROMA - Campionati Europei di Calcio B1 non vedenti (IBSA Blind Football European Championship) in programma dal 1 giugno al 17 giugno a Città Sant'Angelo, in provincia di Pescara. Nel corso della conferenza stampa è stato effettuato il sorteggio dei due gironi dell'Europeo che ha inserito l'Italia nel gruppo A insieme a Francia, Turchia, Grecia e Repubblica Ceca. Nel gruppo B figurano: Germania, Spagna, Inghilterra, Romania e Polonia.
I campionati europei di Calcio a 5 per non vedenti rappresentano una delle più importanti manifestazioni sportive della Federazione IBSA (International Blind Sports Federation), una kermesse prestigiosa caratterizzata dalla partecipazione delle principali stelle nazionali e internazionali del Calcio a 5 non vedenti in arrivo da dieci Paesi del nostro continente. Per la seconda volta consecutiva la competizione si svolgerà in Italia, dopo quella di Roma del 2019, e sarà organizzata con l'aiuto della Federazione italiana sport paralimpici per ipovedenti e ciechi (Fispic).
"L'Italia sarà ancora protagonista- ha dichiarato il presidente del Cip, Luca Pancalli- per ospitare l'evento internazionale e per portare avanti la promozione e lo sviluppo dello sport paralimpico. La Nazionale di calcio non vedenti è un gruppo che ci rende orgogliosi e l'obiettivo degli Europei è quello di migliorare il sesto posto ottenuto nell'edizione passata".
Alla conferenza stampa erano presenti tra gli altri Elias Mastoras, Presidente IBSA Football, Andrea Cesolini, Segretario generale Fispic, Mauro Sciulli, Presidente Cip Abruzzo, Renato Tomei, Event Manager, Michele Pugliese, allenatore Nazionale italiana Calcio B1, Sebastiano Gravina, capitano Italia B1, Paul Iyobo, calciatore Italia B1.
Per Sandro Di Girolamo, presidente IBSA, gli Europei di calcio per non vedenti sono "un appuntamento di punta del Comitato paralimpico italiano e siamo certi che verrà fuori un bellissimo evento. C'è la speranza che i nostri atleti ci diano una soddisfazione enorme, ovvero quella di qualificarsi prima per i Mondiali del prossimo anno e poi per le Paralimpiadi di Parigi 2024".
Nella prima settimana di giugno ci sarà spazio anche per il calcio femminile con le sfide tra Germania e Inghilterra per il titolo Europeo e con il Campus IBSA, a cui prenderanno parte 15 giovani calciatrici provenienti da numerosi Paesi europei. Il 10 giugno via al torneo maschile con la partita inaugurale, mentre la finalissima è in programma il 17 giugno.
"Ho scelto un gruppo per cercare di vincere- spiega il CT, Michele Pugliese- poi se l'avversario è più bravo di noi siamo i primi a battere le mani. Sicuro non troveranno una squadra materasso o la strada facile per arrivare in finale, perché vogliamo arrivarci anche noi".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati