SuperAbile







Diritti, il Cip Marche aderisce alla campagna contro la violenza di genere

Anche il Comitato italiano paralimpico delle Marche aderirà alla campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere e contro ogni forma di discriminazione promossa dalla commissione regionale Pari opportunità

4 ottobre 2021

ANCONA - Anche il Comitato italiano paralimpico delle Marche aderirà alla campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere e contro ogni forma di discriminazione promossa dalla commissione regionale Pari opportunità. La presidente Maria Lina Vitturini è stata ricevuta, nella sede della Onlus "Papa Giovanni XXIII", dalla giunta della sezione marchigiana del Cip presieduta da Luca Savoiardi.

"Con piacere abbiamo accolto la disponibilità anche del Cip Marche- sottolinea Vitturini- a partecipare alla nostra campagna di sensibilizzazione. Un progetto al quale teniamo in maniera particolare perché siamo certi potrà contribuire in maniera importante a veicolare nella comunità marchigiana in maniera più incisiva il messaggio di contrasto a ogni forma di violenza e discriminazione". Da parte del Cip l'impegno a individuare nei prossimi giorni gli atleti che parteciperanno al progetto prestando il proprio volto alla campagna, che andranno ad aggiungersi a quelli che hanno già aderito (la pattinatrice Valentina Marchei, il ginnasta Carlo Macchini, la campionessa di spada Elena Ferracuti, il ballerino Ivano Cottini, l'avvocato Alessia di Girolamo e la vincitrice della tredicesima edizione di XFactor Sofia Tornambene).

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati