SuperAbile







Sport, in Liguria bonus alle società per l'avviamento di persone con invalidità

Un corso gratuito di avviamento allo sport in una disciplina a scelta per le persone con invalidità non Inail. È l'obiettivo del bando aperto oggi dal Comitato italiano paralimpico della Liguria, in collaborazione con Coni e Regione

5 agosto 2021

ROMA - Un corso gratuito di avviamento allo sport in una disciplina a scelta per le persone con invalidità non Inail. È l'obiettivo del bando aperto oggi dal Comitato italiano paralimpico della Liguria, in collaborazione con Coni e Regione e ideato dal campione di nuoto paralimpico, Francesco Bocciardo, dipendente di Piazza De Ferrari. "Il Cip Liguria assegnerà un contributo che arriverà direttamente alle società sportive ed è variabile in relazione alle esigenze ed allo sforzo richiesto alla società sportiva - spiega l'assessore regionale allo Sport, Simona Ferro è per me un onore poter dire di aver contribuito a rendere più accessibile lo sport per chi ha una invalidità. C'è bisogno di poter offrire ai tanti che lo desiderano un avviamento allo sport per poter contribuire a migliorare, anche solo in parte, la loro qualità di vita. La Regione Liguria è sempre in prima linea a sostegno di chi ha bisogno".
 
Previste quattro diverse linee di intervento: un percorso di orientamento di cinque lezioni che dà diritto a 100 euro per ogni partecipante; 40 ore con istruttore per un bonus di 500 euro a persona; almeno 40 ore di lezione con istruttore, integrate con una valutazione finale in cui devono essere descritte le capacità motorie a inizio e fine del percorso, per un contributo di 600 euro a partecipante; un percorso di almeno 40 ore di lezione con istruttore, nonché la sottoscrizione di un percorso formativo personalizzato, con un bonus di 700 euro a partecipante. Sarà possibile presentare domanda fino ad esaurimento budget e, comunque, non oltre venerdì 30 settembre.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati