SuperAbile







Cento nuovi defibrillatori per gli impianti sportivi dell’Emilia-Romagna

La Giunta Bonaccini ha dato il via libera a un bando da 100 mila euro, con cui punta a finanziare i progetti presentati dalle società che gestiscono le strutture. Le risorse possono essere richieste per l'acquisto di nuovi defibrillatori o per la sostituzione di quelli vecchi

21 ottobre 2019

BOLOGNA - Fondi in arrivo dalla Regione per installare 100 nuovi defibrillatori negli impianti sportivi dell'Emilia-Romagna. La Giunta Bonaccini ha dato il via libera a un bando da 100 mila euro, con cui punta a finanziare i progetti presentati dalle società che gestiscono le strutture. Le risorse possono essere richieste per l'acquisto di nuovi defibrillatori o per la sostituzione di quelli vecchi. Ogni domanda riceverà un contributo di 1.000 euro, a condizione che i progetti (che devono comprendere anche la formazione di chi dovrà usare la strumentazione) siano iniziati a ottobre si concludano entro l'anno. Il bando si svolge con la modalità 'click day', quindi le domande dovranno essere inviate con posta elettronica certificata alla Regione solo dalle 8 alle 18 di giovedì prossimo, 24 ottobre.
 
"Diamo continuità a un impegno di grande importanza per le persone e le nostre comunità- sottolinea il presidente Stefano Bonaccini- le società sportive devono essere messe nelle condizioni di operare in tutta sicurezza. Siamo e saremo al loro fianco perché lo sport è benessere e vita e investiamo nella sicurezza di chi lo pratica e di chi assiste agli eventi sportivi di ogni livello, che sia amatoriale o agonistico". Il bando è rivolto alle società sportive "anche per riconoscere il fondamentale contributo che forniscono alla quotidiana diffusione dello sport- aggiunge il sottosegretario Giammaria Manghi- aiutandole al contempo a garantire adeguate condizioni di sicurezza. La collaborazione con l'associazionismo sportivo rappresenta per il sistema pubblico un asse portante nello svolgimento delle proprie funzioni".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati