SuperAbile







Mondiali di powerchair hockey, Pancalli (Cip): una sfida intrigante

Agonismo, passione e integrazione saranno i valori al centro dei Mondiali di powerchair hockey, la rassegna iridata per gli atleti disabili in programma a Lignano Sabbiadoro dal 26 settembre al primo ottobre

21 settembre 2018

ROMA - "Come mai prima". Agonismo, passione e integrazione saranno i valori al centro dei Mondiali di powerchair hockey, la rassegna iridata per gli atleti disabili in programma a Lignano Sabbiadoro dal 26 settembre al primo ottobre. Otto le nazioni qualificate: oltre all'Italia, l'Olanda campione in carica, poi Belgio, Germania, Svizzera, Danimarca, Canada e Australia. Il debutto della nostra Nazionale, inserita nel gruppo A, proprio mercoledì prossimo alle 20.45 contro gli elvetici.
 
L'evento è stato presentato oggi a Roma nella sede del Comitato italiano paralimpico. "La sfida mi ha intrigato per due motivi- ha spiegato il presidente del Cip, Luca Pancalli- abbiamo sempre dimostrato di essere buoni organizzatori, poi questo evento mette in discussione e sotto pressione da un lato il comitato organizzatore e dall'altra tutto il sistema perché si tratta di atleti con disabilità severe. Siamo di fronte a ragazzi straordinari e vi assicuro che se tutti facessero l'esperienza di assistere a una loro partita, si accorgerebbero di un altissimo profilo tecnico e di una grande passione, ed è bene comunicarle per lanciare un messaggio di speranza e opportunità a tanti ragazzi nelle loro condizioni. Questo è lo sport con la S maiuscola, e questi sono atleti con la a maiuscola".
 
La conferenza al Cip è un momento di "orgoglio" per il presidente della Fiwh, Antonio Spinelli. "Il segnale di quanto il Comitato continui a credere in noi, e questo significa che ci siamo meritati il rispetto che hanno tutte le altre discipline. I Mondiali sono per noi una vetrina molto importante, abbiamo lavorato poco sulla logistica perché conosciamo a memoria Lignano ma è una sfida che vogliamo vincere sia per l'organizzazione che per i risultati, confermando la crescita degli ultimi 4 anni".
 
Presente anche il numero uno della Federazione internazionale, Fabio Rodo, che assicura: "Accoglieremo le nazioni partecipanti dando loro tutto il supporto possibile, sapendo che hanno fatto molti sforzi per partecipare. Ma siamo sicuri che sarà tutto perfetto perché Lignano è la nostra seconda casa ormai da circa 10 anni".
 
La manifestazione sarà trasmessa in streaming sul canale youtube della Federazione e sul portale dedicato (www.youtube.com/powerchair oppure www.italy-2018.com ).

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati