SuperAbile







“Ho fatto centro”: il libro autobiografico del campione paralimpico Oscar De Pellegrin

Giovedì 14 dicembre alle ore 20 a Ca’ del Poggio-Conegliano Veneto la presentazione del libro che l’atleta di tiro con l’arco ha scritto con Marco D’Incà e Francesca Mussoi.

13 dicembre 2017

ROMA - Giovedì 14 dicembre, a San Pietro di Feletto (Treviso), la presentazione del libro che il campione paralimpico e portabandiera azzurro ha scritto con Marco D’Incà e Francesca Mussoi. Cinque cerchi e una freccia. Il campione paralimpico di tiro con l’arco, Oscar De Pellegrin, presenterà la sua autobiografia il 14 dicembre a Ca’ del Poggio Ristorante & Resort, in una serata che avrà come ospiti anche l’olimpionico di ginnastica Igor Cassina e la Nazionale paralimpica di tiro con l’arco. “Ho fatto centro” – questo il titolo del libro, scritto assieme a Marco D’Incà e Francesca Mussoi – è la storia della vita di De Pellegrin: dall’infanzia a Belluno all’incidente sul lavoro che l’ha reso paraplegico, a quell’ultima, storica freccia di spareggio con il malese Hasihin Sanawi che gli ha regalato l’oro paralimpico a Londra e ha concluso la sua carriera d’arciere.
 
Nel palmarés di De Pellegrin, la partecipazione a sei Paralimpiadi - due nel tiro a segno e quattro nel tiro con l’arco – e la conquista di sei medaglie ai Giochi (due ori e quattro bronzi), oltre a 70 titoli italiani, 11 record nazionali e 4 primati mondiali. Nel 2012 è stato portabandiera dell’Italia alla Paralimpiade di Londra. Ora, a 54 anni, è uno stimato dirigente sportivo, fondatore di ASSI Onlus, di cui è presidente, e con incarichi in Fitarco e al Coni.
 
La serata di Ca’ del Poggio, organizzata in collaborazione con la sezione Aia “Dino Battistella” di Conegliano, inizierà alle 20. Costo di partecipazione, 30 euro, comprensivo di cena a buffet e libro autografato. Le prenotazioni dovranno essere fatte alla seguente mail: grandieventi@aiaconegliano.it.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati