SuperAbile






In Salute e ricerca


Nuove tecnologie in campo medico a servizio dei pazienti

Nelle sale operatorie e negli ambulatori le nuove tecnologie stanno cambiando per sempre la cura di alcune malattie, migliorando i servizi offerti agli utenti

28 settembre 2022

Le cosiddette nuove tecnologie sono, ormai da tempo, entrate nella nostra quotidianità. Personal computer, tablet, smartphone e App riempiono i tempi della nostra giornata. Ma queste tecnologie sono utili anche nel campo medico, sia che si tratti di interventi chirurgici, anche complessi, spesso eseguiti con strumentazione robotizzata; sia che si vada nel campo della raccolta ed elaborazione dei dati anamnestici, grazie alla telemedicina; della protesica, con ausili sempre più perfezionati, anche grazie alla stampa in 3D; o dell’assistenza con la possibilità, ad esempio e di tenere sotto controllo - con delle App specifiche - i valori di persone con patologie croniche, come il diabete o le cardiopatie, o ancora di robotizzare, con la cosiddetta domotica, alcune parti della casa, consentendo così a chi non è in grado di farlo, di essere relativamente autonomo nel governo della propria abitazione. Di seguito una panoramica, non esaustiva.

"È difficile che la scienza e la tecnologia, nelle loro linee generali, superino la fantascienza. Ma in molti, piccoli e inattesi particolari vi saranno sempre delle sorprese assolute a cui, gli scrittori di fantascienza, non hanno mai pensato..." , scrisse Isaac Asimov, il romanziere russo che è considerato il padre del genere fantasciebtifico, come dargli torto dal momento che la tecnologia ha raggiunto risultati davvero impensabili anche per un grande scrittore di fantascienza come lui.
E se l'ambito tecnologico più conosciuto ed usato riguarda la tecnologia che usiamo tutti i giorni, tablet, computer, Iphone... gli studi più avanzati e i ricercatori di tutto il mondo sono all'opera per utilizzare le conoscenze in campo elettronico, robotico e tecnologico per creare apparecchiature in grado di aiutare la medicina,

Alcuni esempi
Pensiamo, ad esempio, al Robot Da Vinci e agli altri sistemi chirurgici robotizzati più sofisticati e a come hanno cambiato la chirurgia, pensiamo agli organi o agli arti realizzati con stampanti 3D, pensiamo alla neuro-riabilitazione robotica e agli esoscheletri in grado di aiutare a camminare anche chi ha subito lesioni spinali, o agli arti artificiali sempre più sofisticati che permettono ora anche di recuperare la funzione tattile.

Pensiamo a tutti quei device in grado di monitorare parametri vitali e di comunicarli grazie alla telemedicina, pensiamo alla radioterapia stereotassica, che permette di risparmiare i tessuti sani, irradiando solo quelli tumorali; pensiamo alla diagnostica all'avanguardia che con Spet, risonanze multi-parametriche o ricostruzioni virtuali 3D, riesce ad offrire immagini ad altissima risoluzione che non solo identificano lesioni al primo stadio ma possono anche orientare, in sala operatoria, con navigatori dedicati; pensiamo al caso della chirurgia maxillo-facciale per interventi conservativi e personalizzati o alla possibilità di allestire una casa domotica intelligente che aiuti gli anziani che vivono soli ad essere supportati e controllati.

Sono ormai moltissime le applicazioni tecnologiche che vengono utilizzate ogni giorno nelle sale operatorie, nei centri diagnostici, nella terapia e nella riabilitazione. Molte di queste cosiddette nuove tecnologie sono state validate, altre si affacciano oggi nel panorama medico, perché  la tecnologia è in continua evoluzione e bioingegneri, fisici, ingegneri elettronici e programmatori mettono a punto, ogni giorno, nuove applicazioni che stanno rivoluzionando il mondo della medicina e della chirurgia e promettono sempre nuovi passi in avanti per la salvaguardia e la cura della nostra salute.

Fonti:
Le informazioni riportate sono tratte – salvo diversa indicazione – dal Sito web della Web TV Medicina e Informazione

di U. F.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati