SuperAbile






In Salute e ricerca

Notizie


Sanità, Pd Lombardia: crescono aggressioni a personale, applicare legge

La sicurezza degli operatori sanitari e sociosanitari negli ospedali lombardi è sempre più a rischio, con la previsione, per il 2022, di un aumento sia delle aggressioni fisiche (+22%) che di quelle verbali (+50%)

2 agosto 2022

ROMA - La sicurezza degli operatori sanitari e sociosanitari negli ospedali lombardi è sempre più a rischio, con la previsione, per il 2022, di un aumento sia delle aggressioni fisiche (+22%) che di quelle verbali (+50%). Questi i dati presentati questa mattina a palazzo Pirelli dal Pd Lombardia, che accusa la giunta Fontana di non aver mai applicato la legge regionale sulla sicurezza degli Oss, approvata all'unanimità nel 2020.
La stima sulle aggressioni nel 2022 è elaborata dal gruppo regionale del Pd, confrontando i numeri dei primi cinque mesi del 2022 con quelli del 2021. A subire gli aumenti più rilevanti sono le 'aggressioni estreme', ovvero quelle con uso di arma, che sono già 2 in questo anno contro le 3 del 2021 (stima +60%), e le minacce e intimidazioni, con 116 casi da gennaio a maggio contro i 136 dello scorso anno (stima +105%).
"Il problema che a noi preoccupa moltissimo- spiega la consigliera regionale del Pd Maria Carmela Rozza- è che già ci ritroviamo con più di 200 nuove aggressioni fisiche al personale sanitario" ma "non tutti gli ospedali raccolgono e monitorano i dati nella maniera corretta. Pretendiamo dalla giunta Fontana che si applichi la legge approvata all'unanimità sulla sicurezza degli oss- prosegue Rozza- che prevede prima di tutto di stipulare accordi con le prefetture per avere le connessioni con le forze dell'ordine". Ma secondo il Pd serve anche "dare subito ordine a direttori generali delle Ats di rinforzare il monitoraggio su questi eventi e far partire il lavoro del tavolo tecnico regionale che deve decidere quali interventi fare, come e dove farli".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati