SuperAbile






In Salute e ricerca

Notizie


Salute, al Burlo di Trieste arriva screening precoce per la preeclampsia

E’ una delle complicanze più frequenti della gravidanza che si manifesta con l'insorgenza dell'ipertensione arteriosa materna associata a danni multiorgano: a Trieste l'Irccs Materno Infantile 'Burlo Garofolo' di Trieste ha avviato dal primo agosto 2022 la possibilità di effettuare lo screening precoce

2 agosto 2022

ROMA - La preeclampsia è una delle complicanze più frequenti della gravidanza che si manifesta con l'insorgenza dell'ipertensione arteriosa materna associata a danni multiorgano. Una complicanza, dunque, che è quanto mai opportuno cercare di prevenire. A tal fine, l'Irccs Materno Infantile 'Burlo Garofolo' di Trieste, primo centro in regione, ha avviato dal primo agosto 2022 la possibilità di effettuare lo screening precoce per la preeclampsia. "La preeclampsia- precisa la professoressa Tamara Stampalja, dirigente della medicina fetale e diagnostica prenatale dell'Irccs triestino- è una patologia multisistemica, ossia può interessare più organi, con possibile alterazione della funzione renale, della funzione epatica, segni neurologici, emolisi o trombocitopenia e che può avere diverse cause e interessa circa il 2-5% delle donne gravide".

"La preeclampsia, in particolare nelle forme precoci, <34 settimane di gestazione, e severe- prosegue- si associa alla cosiddetta insufficienza placentare a cui consegue la restrizione di crescita fetale precoce, ovvero il feto che non raggiunge il suo potenziale di crescita, e l'aumento del rischio di mortalità e morbidità perinatale". In questa situazione oggi è possibile eseguire lo screening precoce soprattutto per le forme più severe di preeclampsia.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati