SuperAbile






In Salute e ricerca

Notizie


Salute. Carovana prevenzione tumori femminili fa tappa in Campania

Al via la tappa di Trentola Ducenta. Oltre 2.600 gli screening gratuiti in tutta Italia

21 luglio 2022

NAPOLI  — Il tour della Carovana della Prevenzione fa tappa in Campania: dalle 9:30 alle 16:30, a Trentola Ducenta (Caserta) in piazza Marconi, Komen Italia con il supporto di Procter & Gamble erogherà visite ed esami diagnostici gratuiti per la prevenzione dei tumori del seno, ginecologici e della tiroide, consulenze nutrizionali e psico-oncologiche, riservati a donne svantaggiate o non incluse, per età, nei programmi di screening della Regione. Oltre 2.600 screening donati con l'iniziativa "Insieme siamo più forti", con cui dallo scorso anno Procter & Gamble sostiene la Carovana della Prevenzione di Komen Italia, il programma nazionale itinerante di Promozione della Salute che offre visite gratuite di prevenzione delle principali patologie oncologiche che colpiscono le donne. Un aiuto concreto che l'azienda ha voluto includere in "P&G per l'Italia" per tutelare, attraverso la prevenzione, la Salute delle donne, a partire da quelle in difficoltà socio-economica. Nel 2021, infatti, con la pandemia che ha determinato una riduzione media del 35% negli screening, oltre 3000 delle 56mila donne con un tumore del seno hanno avuto una diagnosi in ritardo, rivelando una situazione che coinvolge soprattutto le donne più svantaggiate che, in periodi di difficoltà come questo del post pandemia, dedicano meno attenzione alla propria Salute. Sono oltre 2.600 gli esami diagnostici gratuiti erogati finora (oltre 1.350 nelle 10 tappe del primo tour avviato nel 2021 e 1.300 nelle prime 7 tappe del 2022) grazie a P&G, che conferma l'impegno accanto a Komen Italia sostenendo per il secondo anno consecutivo la Carovana della Prevenzione con 10 appuntamenti in altrettanti comuni di 7 regioni italiane: Lazio, Abruzzo, Campania, Basilicata, Puglia, Sicilia e Sardegna. Tutte le tappe sono state selezionate privilegiando le periferie delle principali città italiane o aree regionali con minor accesso a servizi sanitari di eccellenza, in particolare nelle regioni con maggiori disparità nell'accesso a servizi di screening mammografico o in cui si sono registrate le maggiori riduzioni di screening a causa della pandemia. Anche per la tappa di Trentola Ducenta saranno disponibili quattro unità mobili: due di Prevenzione Senologica, allestite con due spazi ambulatoriali e con strumenti tecnologici di ultima generazione utili a consentire l'effettuazione di tutti gli esami di diagnostica senologica clinica e strumentale per la diagnosi precoce dei tumori del seno; una di Prevenzione secondaria Ginecologica, con uno spazio ambulatoriale multifunzionale per visite specialistiche ginecologiche, ecografie pelviche trans-vaginali e Pap-test e altri esami finalizzati alla diagnosi precoce dei principali tumori femminili. Infine una unità mobile Polifunzionale di Prevenzione Primaria e Secondaria con due spazi ambulatoriali per offrire visite specialistiche visite cardiologiche con Ecg, controlli audiometrici e consulenze nutrizionali. "Continua la collaborazione con P&G, nostro partner eccellente. Grazie al programma "P&G per l'Italia" stiamo riuscendo a colmare il tempo perduto determinato da 2 anni di pandemia. Il numero degli esami diagnostici offerti a donne in stato di bisogno è notevolissimo, tra il 2021 e il 2022 raggiungeremo circa 3mila screening donati. Il bello della Carovana della Prevenzione è che non consiste solo in esami diagnostici donati, è molto di più: è diffusione della cultura della prevenzione, ancora bassa soprattutto nel sud Italia, è rassicurazione, informazione, chiarimento di dubbi e paure sull'approcciarsi agli esami di controllo. È quindi un aiuto a tutto tondo per stimolare le donne ad avere cura della propria persona senza freni. È con molta gioia che ritorniamo in Campania, una regione a noi cara che spesso ci ospita per realizzare la nostra mission", spiega Bianca Casieri, head programmi Donne in Rosa e Sviluppo Territoriale di Komen Italia. "Ci stiamo avvicinando a quota 3mila screening diagnostici donati: una misura tangibile del nostro impegno sul territorio per aiutare le donne a prendersi cura della propria salute. Siamo davvero grati a Komen Italia per questo viaggio insieme nelle località italiane dove c'è più bisogno di portare la prevenzione, che per noi rappresenta un tassello fondamentale del programma "P&G per l'Italia", perché ci dà la possibilità di raggiungere migliaia di donne, a partire da quelle più in difficoltà", aggiunge Riccardo Calvi, direttore comunicazione di P&G Italia.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati