SuperAbile






In Salute e ricerca

Notizie


Fa l'esame in ospedale sognando Toga, Anm dedica una lettera a Gaia

La 13enne, originaria di Francavilla Fontana (Brindisi) dove andava a scuola, a causa di una malattia è ricoverata all'ospedale "Bambino Gesù"

24 giugno 2022

ROMA - "Vorremmo invitarti a visitare la Corte di cassazione per condividere con te un po' della solennità del nostro bellissimo palazzo. Saremmo felicissimi di farti assaporare da vicino cosa significhi fare il magistrato. Un onore per noi che svolgiamo questo delicato compito. È una grande soddisfazione sentire che ci siano giovani motivati come te che hanno questo sogno nel cassetto". È un passaggio della lettera che il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, Giuseppe Santalucia, ha inviato a Gaia, la ragazzina di 13 anni che ha sostenuto in ospedale a Roma l'esame di terza media. La 13enne, originaria di Francavilla Fontana (Brindisi) dove andava a scuola, a causa di una malattia è ricoverata all'ospedale "Bambino Gesù". Le corsie però non hanno fermato lo studio né la voglia di realizzare i suoi sogni. La piccola infatti intende diventare una influencer oppure un magistrato.

L'Anm appresa la sua storia, ha deciso di contattarla. "I sogni con l'impegno e la perseveranza a volte si realizzano - scrive Santalucia -. Sicuramente la tua allegria la tua forza ti aiuteranno a realizzare il tuo sogno, qualunque esso sia. Sappi che sono qualità che faranno di te è un ottimo magistrato".

"Aspettandoti ti siamo vicini", si conclude la lettera.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati