SuperAbile






In Salute e ricerca

Notizie


Giovani, ciclo di incontri per insegnanti e genitori. Lo psicologo: “Prendersi cura di loro”

Il corso gratuito partirà a settembre ed è promosso da Andrea Russo, psicologo presso la comunità 'Sorriso Francescano' di La Spezia, in collaborazione con Magda Di Renzo, responsabile del servizio Terapie dell'Istituto di Ortofonologia (IdO)

6 agosto 2021

ROMA - Stiamo attraversando un momento storico in cui tanti ragazzi faticano a proiettarsi nel futuro e non hanno progettualità. In una situazione così incerta infondere in loro il desiderio e la speranza di poter rappresentare un'immagine di sé in un futuro possibile è il più grande contributo che possiamo dargli". È da questa riflessione che nasce l'idea del ciclo di incontri (gratuito) per insegnanti e genitori 'Nuovi orizzonti per la comunità: prendersi cura del futuro'. L'iniziativa è promossa da Andrea Russo, psicologo presso la comunità 'Sorriso Francescano' di La Spezia e specializzando in Psicoterapia all'università di Genova, in collaborazione con Magda Di Renzo, psicoterapeuta e responsabile del servizio Terapie dell'Istituto di Ortofonologia (IdO).
 
"Con la didattica a distanza abbiamo visto come bambini e adolescenti abbiano grandi risorse e capacità adattive- prosegue Russo- abbiamo anche visto però che se non li coinvolgiamo e non gli proponiamo attività e scambi per rinforzare le relazioni con gli altri, allora si rivolgono molto spesso a playstation, smartphone, pc e internet". Da qui l'idea di un corso che possa"favorire l'ampliamento dei punti di vista - evidenzia lo psicologo - un ampliamento che può avvenire solo a partire dall'ascolto dell'altro". Gli incontri si svolgeranno online sulla piattaforma Google Meet, dalle 18 alle 19.30. In programma quattro appuntamenti da un'ora e mezza ciascuno. I primi due, dedicati agli insegnanti, sono previsti il 20 e il 27 settembre e saranno incentrati sul tema: 'Dispersione scolastica: quali strumenti e quali speranze per il futuro?'. Russo spiega che "per molti studenti dopo la didattica a distanza è stato difficile continuare la scuola. Secondo i dati, infatti, sempre più ragazzi sono poco motivati a proseguire gli studi e quindi li abbandonano. Per questo- dice- vogliamo offrire agli educatori qualche strumento in più per affrontare il tema della dispersione scolastica".
 
Il 4 e l'11 ottobre è, invece, la volta degli incontri dedicati ai genitori e il focus sarà la riflessione su un mestiere 'quasi' impossibile. "Genitori e insegnanti sono figure fondamentali- sottolinea Russo- perché sono i punti di riferimento dei ragazzi e ricoprono un ruolo molto importante nell'adolescenza, un periodo in cui i giovani attraversano tanti cambiamenti e costruiscono la loro identitàE' proprio a scuola e in famiglia che a volte si manifestano dei segnali, spesso impercettibili, di alcune difficoltà che i ragazzi stanno vivendo". Dunque "è importante che genitori e insegnanti sappiano riconoscere e sintonizzarsi sui bisogni dei ragazzi- rimarca lo psicologo- e sono tutti aspetti che approfondiremo durante il ciclo di incontri". Non si tratta solo di un corso ma di un vero e proprio "spazio in cui 'fare comunità', ossia mettere in comune riflessioni, pensieri ed emozioni per creare un momento di confronto",sottolinea Russo. 
 
"Gli adulti sono chiamati a comprendere i nuovi bisogni dei ragazzi in un periodo storico di grandi cambiamenti e incertezze e l'auspicio è quello di fornire un ampliamento dei punti di vista e qualche strumento in più su come affrontare la complessa situazione che stiamo attraversando", conclude lo psicologo. Per partecipare è possibile scrivere a ascoltoscuola.sp@gmail.com Gli iscritti riceveranno una mail con il link a cui collegarsi e un attestato di partecipazione.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati