SuperAbile






In Salute e ricerca

Notizie


Piemonte, vicino il via ai tamponi salivari per persone disabili

l Piemonte comincerà la settimana prossima ad usare i tamponi salivari per scovare nuovi casi di Covid-19:test riservati inizialmente alle persone con disabilità ospiti di strutture residenziali o semiresidenziali

6 luglio 2021

TORINO - Il Piemonte comincerà la settimana prossima a usare i tamponi salivari per scovare nuovi casi di Covid-19. "Il test è stato messo a punto dai ricercatori del Centro di Biotecnologie Molecolare dell'Università di Torino", rende noto la giunta di Regione Piemonte. Il sistema sarà inizialmente riservato alle persone con disabilità ospiti di strutture residenziali o semiresidenziali (418 in Piemonte, con circa 6.000 ospiti complessivi), che possono presentare minore tolleranza verso i tamponi naso-faringei. Regione Piemonte precisa che, rispetto ai normali tamponi, i tamponi salivari presentano "una sensibilità media non molto inferiore in termini di precisione". Come i tamponi molecolari, i test salivari dovranno essere processati in laboratorio prima di fornire il risultato. "Già la prossima settimana" dichiara l'assessore alla ricerca applicata al Covid di Regione Piemonte Matteo Marnati, "saremo pronti a partire con questo importante strumento di tracciamento del virus, che ha la caratteristica di essere molto meno invasivo dei tamponi naso-faringei". Un sistema che l'assessore spera sia utile per i ragazzi. Esiste infatti "la possibilità di valutare una eventuale sua estensione anche ai minori a settembre, per la riapertura delle scuole. Ne abbiamo già acquisiti 60.000 pezzi, ma siamo pronti ad ulteriori approvvigionamenti", aggiunge Marnati.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati