SuperAbile






In Protesi e Ausili


Dal D.M. del 1992 al D.M. del 1999 - Evoluzione della Normativa

Dal “vecchio” Nomenclatore del 1992 alla proposta di riclassificazione degli Ausili.

24 luglio 2020

Il Decreto Ministeriale 28 dicembre 1992 contiene il “vecchio” Nomenclatore Tariffario, che fu pubblicato sul Supplemento Ordinario n. 9 alla Gazzetta Ufficiale n. 10 del 14 gennaio 1993.

Il Nomenclatore Tariffario attualmente in vigore è quello stabilito dal Decreto Ministeriale 27 agosto 1999, n. 332, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 27 settembre 1999, n. 227.

La classificazione dei presidi prescritti, nel “nuovoNomenclatore, fa riferimento alle catalogazioni dell’ISO (Organizzazione Internazionale per le Standardizzazioni).
Questo strumento permette, da un punto di vista scientifico, una classificazione più precisa rispetto alla classificazione utilizzata precedentemente.
Ad ogni modo, anche questa classificazione presenta dei limiti, il primo dei quali è la mancanza di adeguamento della normativa rispetto alle nuove tecnologie che il mercato degli ausili e delle protesi è in grado di fornire.
Questa è una materia che necessita di costante revisione e aggiornamento, soprattutto in considerazione del fatto che l'innovazione tecnologica e la continua ricerca di materiali di ultima generazione porta ad un rinnovamento continuo degli Ausili e delle Protesi disponibili sul mercato, con la necessità  di aggiornamenti costanti della legislazione in merito.

Nel dicembre 2001, il Ministero della Salute ha sottoscritto un accordo di collaborazione con il Servizio di Informazione e Valutazione Ausili (SIVA) della Fondazione Don Carlo Gnocchi, per la formulazione di una proposta di ridefinizione del Nomenclatore delle protesi
È importante ricordare agli utenti che la “Proposta di riclassificazione dei dispositivi ed ausili tecnici erogabili” non è il nuovo Nomenclatore delle protesi e degli ausili tecnici, ma solo il risultato di un progetto di ricerca, che potrà costituire una base di lavoro per giungere a formulare una proposta di revisione di quello attuale, a seguito delle ulteriori riflessioni che verranno effettuate nelle sedi ministeriali competenti. 


Riferimenti Legislativi

Decreto Ministeriale  27 agosto 1999, n. 332 

Decreto Ministeriale 31 maggio 2001, n. 321 

 

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati