SuperAbile







Rio 2016, eccola la medaglia d'oro: Federico Morlacchi vince i 200 misti

L'azzurro, dopo tre bronzi a Londra e un argento due giorni fa a Rio, arriva finalmente sul gradino più alto del podio: è il primo oro per lui e anche per la spedizione italiana alla Paralimpiade brasiliana. "E' il sogno di una vita che si realizza"

11 settembre 2016

ROMA - Arriva la prima medaglia d'oro per l'Italia alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro: la vinceun grande Federico Morlacchi nei 200 metri misti di categoria S9, L'azzurro, già campione del mondo, si conferma il più veloce al mondo nella gara che mette insieme tutti e quattro gli stili del nuoto. L'azzurro, che su questa distanza aveva vinto il bronzo a Londra quattro anni fa, conclude la sua gara con il tempo di 2:16:72, precedendo l'ungherese Tamas Sors e l'australiano Timothy Disken.

 

Parte bene Morlacchi che mette a segno una buona frazione di delfino contenendo il ritardo dallo specialista Sors. Nella frazione a dorso, quella per lui più complicato, riesce a tenere virando in terza posizione. E' la rana la frazione nella quale ha maggiormente lavorato in questi ultimi due anni e i risultati si vedono: Morlacchi vira in prima posizione con 58 centesimi di vantaggio su Sors da conservare in una lunga frazione a stile libero. Morlacchi non solo tiene, ma tiene bene, e tocca per primo.

"Ora posso morire felice", scherza Morlacchi dopo la gara. "E' il sogno di una vita che si realizza, un oro che è il coronamento di tutte le fatiche. La gara è stata una faticaccia mostruosa, una delle gare più incredibili della mia vita. Ho sofferto moltissimo l'ultima frazione a stile libero: all'ultima virata li ho visto dietro e mi sono detto 'dai che forse ce la faccio', poi durante la vasca li vedevo che arrivavano e mi sono detto 'forse non ce la faccio'... In realtà mi sono divertito come non mai". Quella di Morlacchi è la medaglia numero 500 conquistata dall'Italia nella storia dei Giochi Paralimpici.

(11 settembre 2016)

di s.caredda

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati