SuperAbile






In Normativa e Diritti


Aumento delle sanzioni per i datori di lavoro che assumono lavoratori stranieri irregolari

Dal 2 marzo 2019 è in vigore il Decreto Ministero Interno n. 151/2018 in attuazione della Direttiva 2009/52/CE

5 marzo 2019

Il Decreto Ministro Interno 22 dicembre 2018, n. 151, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 15 febbraio 2019, ha introdotto il Regolamento di attuazione della Direttiva 2009/52/CE, relativa a  sanzioni e provvedimenti nei confronti di datori di lavoro, che impegnano cittadini di Paesi terzi, il cui soggiorno è irregolare.
Il Decreto è entrato in vigore il 2 marzo 2019 e prevede una multa di euro 1.398 euro come sanzione accessoria per l'imprenditore, calcolata come importo medio del rimpatrio “per ogni lavoratore straniero assunto illegalmente"”.
Gli Stati membri possono prevedere sanzioni finanziarie ridotte, nei casi in cui il datore di lavoro sia una persona fisica, che impiega a fini privati un cittadino irregolare di un Paese terzo e non sussistano condizioni  lavorative di particolare sfruttamento.


Immagine tratta da pixabay.com

di Gaia Carletti

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati