SuperAbile






In Normativa e Diritti

Notizie


Bologna, all'ospedale in taxi con i bonus del comune

Da Zola Predosa agli ospedali di Bologna e Bazzano in taxi con tariffe scontate. Un'iniziativa, in collaborazione con Cotabo, per chi ha l'Isee inferiore a 26 mila euro e una condizione di fragilità

26 febbraio 2022

BOLOGNA - Da Zola Predosa agli ospedali di Bologna e Bazzano in taxi con tariffe scontate. L'iniziativa è del Comune bolognese che ha stretto un accordo con Cotabo che prevede la distribuzione di buoni da dieci euro per abbattere il costo dell'utilizzo del "Taxi sociale" per raggiungere le strutture sanitarie vicine. Possono presentare richiesta i cittadini con Isee inferiore a 26.000 euro (fino a 30.000 euro in presenza di un componente del nucleo familiare con disabilità). Le domande verranno poi valutate dai servizi sociali di Asc Insieme, con priorità a chi ha situazioni di fragilità, come una rete parentale ridotta o problemi di mobilità, e alle donne in gravidanza. Ogni buono vale 10 euro, cumulabili fino ad un numero massimo di sette per percorso di andata e ritorno, mentre l'eventuale differenza dovrà essere pagata dal cittadino direttamente al tassista. Ogni beneficiario avrà diritto a buoni per coprire un massimo di tre viaggi.

"Dopo aver implementato il trasporto sociale, quello casa-lavoro, e anche quello verso i centri diurni e sociali per persone anziani e disabili grazie alla disponibilità di Auser e Gvs, facciamo partire ora un ulteriore servizio assolutamente innovativo e di cui non esistono precedenti a livello metropolitano", spiega l'assessora a Cura, diritti e benessere delle persone, Daniela Occhiali. "Un altro progetto innovativo, un altro tassello nella nostra strategia di una Zola Predosa sempre più solidale, accessibile e accogliente, che da qui ai prossimi mesi metteremo a sistema nell'ambito di un ragionamento più complessivo sul co-housing orizzontale e diffuso", aggiunge il sindaco Davide Dall'Omo.

"Stiamo via via dando corpo e forma alla nostra idea di comunità, uno spazio materiale e immateriale in cui le persone tornano a convivere e a condividere su diversi livelli, conoscendosi e aiutandosi reciprocamente per il bene di tutte e tutti. Voglio ringraziare le organizzazioni sindacali e le parti sociali che stanno portando avanti insieme a noi questo progetto ambizioso, che vede oggi nel 'Taxi sociale' un passo importante per fornire un aiuto molto concreto a chi per varie ragioni non dispone di un'automobile o non può utilizzare i mezzi pubblici", conclude.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati