SuperAbile






In Normativa e Diritti

Notizie


Welfare, Ceriscioli: 70 milioni all'anno per il sociale nelle Marche

Il presidente della Regione soddisfatto per l'approvazione del Piano sociale 2020-2022: "Impegno al rilancio della parte economica e di quella sociale, come due parti inscindibili"

14 maggio 2020

ANCONA - "Settanta milioni di euro all'anno per il sociale". A dirlo è il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, che esprime soddisfazione per l'approvazione, avvenuta ieri in consiglio regionale, del Piano sociale 2020-2022. "Un Piano che ha il suo grande valore nella volontà di rimettere in moto il collegamento tra territorio e attività sociosanitaria, tra economia e sociale, in una visione che dovrà guardare con grande impegno al rilancio della parte economica e di quella sociale, come due parti inscindibili- scrive in un post su Facebook-. Solo tenendo insieme queste due parti potremo vincere la sfida durissima che abbiamo di fronte. A questo piano siamo arrivati dopo un lungo percorso, durato cinque anni, in cui siamo passati da zero risorse in bilancio (al nostro insediamento) a una media di 70 milioni di euro l'anno per il sociale e a un valore complessivo di 1,12 miliardi tra sociale e sociosanitario". Risorse che, a detta del governatore, sono servite a incrementare "i servizi dove ce n'era bisogno, rispondendo anche a bisogni emergenti, come le ludopatie, la violenza di genere, il tema molto importante della non autosufficienza, declinato rispetto alla disabilità e agli anziani".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati