SuperAbile







Agenzie per il lavoro e persone con disabilità

il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato il Decreto 10 aprile 2018, con i requisiti delle Agenzie per il lavoro.

23 giugno 2022

Il D.Lgs. n. 276/2003, emanato in attuazione della legge n. 30/2003, ha effettuato una revisione dei servizi pubblici e privati per l'impiego regolamentando anche le Agenzie per il lavoro.
Le norme sulle Agenzie per il lavoro previste dal Decreto Legislativo n. 276/2003 (da art. 4 ad art. 7) non hanno subito sostanziali variazioni nonostante le riforme del lavoro intervenute negli ultimi anni. 
Le Agenzie per il lavoro private, sulla base di apposite autorizzazioni, possono svolgere attività di somministrazione di lavoro, intermediazione, ricerca e selezione di personale, supporto alla ricollocazione professionale. Attraverso un processo di accreditamento le Agenzie possono operare a livello regionale partecipando alla rete dei Servizi per l'Impiego insieme ai servizi pubblici.
Gli operatori privati possono anche gestire specifici programmi di orientamento, formazione, inserimento o riqualificazione professionale a favore di lavoratori svantaggiati ed in particolare di disabili.
In molti Centri per l'Impiego è possibile reperire anche le offerte di lavoro delle Agenzie per il lavoro private in virtù di appositi rapporti convenzionali.
E' opportuna l'utilizzazione delle agenzie per il lavoro da parte delle persone disabili, attraverso l'invio del proprio curriculum, perché l'attività di intermediazione svolta dalle agenzie può agevolare l'incontro tra domanda e offerta di lavoro.
L'assunzione della persona disabile può essere effettuata direttamente dall'impresa sottoposta agli obblighi della legge n. 68/99. In questa ipotesi, pertanto, non vi sarà somministrazione di lavoro, ma solo intermediazione.
Si segnala che le novità introdotte dall’art. 34 – comma 3 del Decreto Legislativo n. 81/2015 emanato in attuazione della Legge n. 183/2014 (Jobs Act) prevedono che il datore di lavoro può ottemperare all’obbligo di assunzione di persone con disabilità attraverso il contratto di somministrazione di lavoro, sempre che l’impegno di lavoro (cosiddetta missione) abbia una durata non inferiore a dodici mesi.
Ma su questo punto si rinvia alla specifica scheda di approfondimento relativa alla somministrazione di lavoro e persone con disabilità.
 
Per maggiori informazioni sulle Agenzie per il lavoro consultare i seguenti link:
http://www.cliclavoro.gov.it/Operatori/Agenzie-per-il-lavoro/Pagine/default.aspx
http://www.cliclavoro.gov.it/Operatori/Pagine/Albo-Informatico.aspx dove si trova l'elenco delle agenzie autorizzate.

In attuazione dell’articolo 5, comma 1, lettera c), del decreto legislativo n. 276 del 2003, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 117 del 22 maggio 2018, il Decreto 10 aprile 2018, con i requisiti delle Agenzie per il lavoro. L’art. 1 del D.M. riguarda il personale e prevede che le agenzie per il lavoro devono disporre di un preciso organigramma con la presenza di competenze professionali adeguate. L’art. 2 prevede che devono essere in possesso di  locali e attrezzature d'ufficio, informatiche e collegamenti telematici idonei allo svolgimento dell'attività. In particolare l’art. 2 comma 1 lettera c, si dispone in merito alla necessaria conformità dei locali delle agenzie per il lavoro adibiti a sportello, alle norme in materia di barriere architettoniche di accessibilità e visitabilità per le persone con disabilità. 
Normativa di riferimento
  • Legge 12 marzo 1999, N. 68: "Norme per il diritto al lavoro dei disabili";
  • Legge 14 febbraio 2003, n. 30: "Delega al Governo in materia di occupazione e mercato del lavoro";
  • Decreto Legislativo 10 settembre 2003 n. 276: "Attuazione delle deleghe in materia di occupazione e mercato del lavoro di cui alla legge 30/03";
  • Legge 10 dicembre 2014, n. 183: “Deleghe al Governo in materia di riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il lavoro e delle politiche attive, nonché in materia di riordino della disciplina dei rapporti di lavoro e dell'attività ispettiva e di tutela e conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro”;
  • Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 81: “Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell'articolo 1, comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n. 183”;
  • Decreto Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 10 aprile 2018:  “Requisiti delle Agenzie per il lavoro, in attuazione dell'articolo 5, comma 1, lettera  c),  del  decreto  legislativo  n.  276  del  2003”.
 © Copyright SuperAbile Articolo liberamente riproducibile citando fonte e autore
Immagine tratta da pixabay.com

di Alessandra Torregiani

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati