SuperAbile







Lavoro, in Basilicata presentazione del tavolo regionale contro il capolarato

Sarà presentato lunedì 9 maggio, alle 16, nella sala giunta della Regione Basilicata, il tavolo regionale di contrasto al caporalato: compito dei soggetti riuniti al tavolo regionale è la concreta attuazione dei programmi di prevenzione e contrasto alle forme di sfruttamento dei lavoratori migranti occupati non solo nel settore agroalimentare.

7 maggio 2022

POTENZA - Sarà presentato lunedì 9 maggio, alle 16, nella sala giunta della Regione Basilicata, il tavolo regionale di contrasto al caporalato, che si inserisce nell'ambito del programma Su.Pr.Eme. Italia finanziato dai fondi Amif - Emergency Funds della Commissione europea - Dg migration and home affairs, il cui partenariato è guidato dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali - direzione generale Immigrazione. Compito dei soggetti riuniti al tavolo regionale è la concreta attuazione dei programmi di prevenzione e contrasto alle forme di sfruttamento dei lavoratori migranti occupati non solo nel settore agroalimentare. Operando non più soltanto sui fenomeni emergenziali, l'organismo mette in rete chi, a vario titolo e nel rispetto dei diversi ruoli, opera attraverso la conoscenza dei territori e delle loro specifiche problematiche. "Con la costituzione del tavolo regionale di contrasto al caporalato la Basilicata fa un passo in avanti nel contrasto dello sfruttamento lavorativo - afferma il presidente della Regione, Vito Bardi -. Ci sono processi sociali che non è semplice monitorare. Per questo motivo è importante costituire una sinergia tra tutte le forze sociali che conoscono i territori e le loro problematiche.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati