SuperAbile







Tirocinio in hotel per due ragazzi con sindrome di Down

Succede a Bardolino dove è iniziato il periodo di tre settimane intensive per Luca e Stefanut, impegnati in cucina e in sala. L’Hotel Aqualux è una delle cento aziende ad aver contattato in questi anni l’Aipd dopo la visione in tv della docu-fiction sull’inserimento lavorativo

23 novembre 2016

ROMA - Luca e Stefanut sono i due nuovi lavoratori in forze all’Hotel Aqualux SPA & suite Bardolino, I due ragazzi con sindrome Down della sezione AIPD di Belluno, che hanno 30 e 27 anni, lavorano dal 20 novembre all’11 dicembre in cucina e in sala. La formazione al lavoro, retribuita, prevede anche la presenza di un tutor AIPD che segue i due lavoratori nell’esperienza intensiva di tre settimane. Questo è il secondo tirocinio previsto dalla collaborazione tra AIPD Nazionale e Aqualux siglata all’inizio del 2016. Il protocollo prevede due tirocini l’anno della durata di tre settimane per persone con sindrome Down per un periodo di tre anni. I lavoratori coinvolti saranno quindi in totale 12.
 
L’Hotel Aqualux SPA & Suite Bardolino (Verona) è una delle circa cento aziende ad aver contattato l’Aipd dopo la messa in onda nel 2014 su Rai 3 del programma “Hotel 6 Stelle” e che ha deciso di aprire la propria struttura a tirocinanti con sindrome di Down. Nel gennaio 2016  è stata formalizzata la collaborazione tra le due parti attraverso la firma di un Protocollo d’Intesa, che prevede la realizzazione di due cicli di tirocinio per tre settimane l’anno presso il Resort, ciascuno con 2 persone con sindrome di Down e un operatore AIPD con il ruolo di tutor. Nell’aprile successivo sono iniziati i primi tirocini all’interno dei servizi sala, bar e cucina.
 
Aqualux Hotel copre vitto e alloggio dei tre partecipanti e corrisponde un’indennità di tirocinio per i due giovani lavoratori, come previsto dalla normativa. AIPD Nazionale coordina il progetto, cura i rapporti tra le parti e individua le sezioni, che a loro volta selezionano i ragazzi e si occupano della loro preparazione e “accompagnamento” educativo, al fine di garantire la buona riuscita delle esperienze formative.
 

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati