SuperAbile







Nota ministeriale su redazione PEI a.s. 2022/23

Nella nota si richiama quanto deciso dal Consiglio di Stato con la Sentenza n. 3196 pubblicata il 26 aprile 2022, sulla legittimità del nuovo piano educativo individualizzato.

24 ottobre 2022

Con la Nota del 13 ottobre 2022 n. 3330, il Ministero dell'istruzione richiama quanto deciso dal Consiglio di Stato con la Sentenza n. 3196/2022, sull'accoglimento del ricorso dello stesso Ministero, riformando la Sentenza del TAR Lazio n. 9795/2021 che annullava il Decreto interministeriale 29 dicembre 2020 n. 182 e i relativi allegati.
Il Ministero informa che è in corso di definizione il Decreto interministeriale (Ministero dell'istruzione e Ministero dell'economia e delle finanze) emendativo del suddetto Decreto 29 dicembre 2020 n. 182 e quindi, per la redazione dei PEI per l'a.s. 2022/23, è necessario che le istituzioni scolastiche provvedano ad adottare le seguenti misure vigenti:
le Linee Guida concernenti la definizione delle modalità, anche tenuto conto dell'accertamento di cui all'articolo 4 della Legge 5 febbraio 1992, n. 104, per l'assegnazione delle misure di sostegno di cui all'articolo 7 del Decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 66 e il modello di PEI, da adottare da parte delle istituzioni scolastiche;
i modelli di PEI per Scuola dell'infanzia, Scuola primaria, Scuola secondaria di primo e secondo grado;
la Scheda C, "Scheda per l'individuazione del debito di funzionamento" e la Tabella C1, "Tabella per l'individuazione dei fabbisogni di risorse professionali per il sostegno didattico".
 
Successivamente al perfezionamento del suddetto Decreto interministeriale 182/2020, il Ministero dell'istruzione fornirà indicazioni in ordine alle principali novità normative e alla modalità telematica di compilazione dei PEI.
Considerato che in questo momento dell'anno scolastico i Gruppi di lavoro operativi per l'inclusione (GLO) sono impegnati nella redazione del PEI per l'a.s. 2022/23, prosegue la nota, si rappresenta l'esigenza che l'attività in corso abbia a riferimento la progettualità educativo-didattica. Solo a partire dal mese di maggio 2023, infatti, sarà necessario predisporre le Sezioni del modello nazionale PEI relative al fabbisogno di risorse professionali per l'inclusione e per questo saranno fornite specifiche indicazioni relative ai raccordi tra la documentazione clinica e la redazione del PEI.
Sull'argomento il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI), il 13 ottobre 2022 ha espresso parere favorevole sullo schema di Decreto interministeriale, recante le disposizioni correttive al Decreto interministeriale 29 dicembre 2020 n. 182, con il quale sono state adottate le "Linee guida per la redazione della certificazione di disabilità in età evolutiva ai fini dell'inclusione scolastica e del profilo di funzionamento tenuto conto della classificazione internazionale delle malattie (ICD) e della classificazione internazionale del funzionamento".
 
Per consultare documento e allegati, cliccare su:
Nota del 13 ottobre 2022 n. 3330 (Sentenza Consiglio di Stato n. 3196/2022. Redazione dei PEI per l'a.s. 2022/2023)
 
Altri riferimenti:
Parere CSPI del 13 ottobre 2022 n. 95 (Decreto con disposizioni correttive "Adozione modello piano educativo individuale e assegnazione misure di sostegno" - Parere su D.I. con disposizioni correttive al D.I. n. 182/2020 "Adozione modello nazionale piano educativo individuale e sue linee guida, nonché assegnazione misure sostegno alunni con disabilità")
 
Inclusione e nuovo PEI (Sito del Ministero dell'istruzione sull'argomento)
 
Sentenza Consiglio di Stato del 26 aprile 2022 n. 3196 (Il Consiglio di Stato ha dato ragione al Ministero dell'istruzione sulla legittimità del nuovo piano educativo individualizzato)
 
Fonte: Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte

di Antonello Giovarruscio

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati