SuperAbile







Valutazione alunni e studenti ucraini a.s. 2021/22

Ordinanza e Nota integrativa del Ministero dell'istruzione sulla valutazione degli apprendimenti ed esami di Stato degli alunni e degli studenti ucraini per l'anno scolastico 2021/22.

27 giugno 2022

Con l'Ordinanza del 4 giugno 2022 n. 156, il Ministero dell'istruzione definisce specifiche misure sulla valutazione finale degli apprendimenti per l'anno scolastico 2021/22 degli alunni e studenti ucraini iscritti nelle classi del primo e del secondo ciclo di istruzione a partire dal 24 febbraio 2022, a seguito della guerra in Ucraina.
In deroga alla normativa vigente in tema di valutazione degli apprendimenti e di svolgimento degli esami di Stato, l'ordinanza prevede l'esonero dagli esami conclusivi per l'anno scolastico 2021/22, per alunni e studenti che non siano in grado di sostenere le prove di cui rispettivamente all'Ordinanza Ministeriale del 14 marzo 2022 n. 64 e all'Ordinanza Ministeriale del 14 marzo 2022 n. 65.
Per gli alunni comunque, il Consiglio di classe rilascia un attestato di credito formativo con la valutazione finale che costituisce titolo per l'iscrizione e la frequenza della scuola secondaria di secondo grado o dei corsi di istruzione e formazione professionale, consentendo il conseguimento del diploma conclusivo della scuola secondaria di secondo grado o una qualifica professionale entro il diciottesimo anno di età. Su richiesta della famiglia, l'attestato costituisce titolo per l'eventuale iscrizione, per l'anno scolastico 2022/23, alla classe terza della scuola secondaria di primo grado.
Per gli studenti il Consiglio di classe redige un'attestazione di credito formativo in sede di scrutinio finale, recante elementi informativi sull'indirizzo del corso di studi cui gli studenti sono stati iscritti e sulle discipline comprese nel relativo piano di studi. Anche in questo caso, l'attestazione costituisce titolo per l'eventuale iscrizione, per l'anno scolastico 2022/23, alla classe quinta del medesimo indirizzo, articolazione, opzione frequentato nel corrente anno scolastico, sempre su richiesta.

Per le classi non terminali del primo e secondo ciclo di istruzione, la valutazione finale degli apprendimenti degli alunni e studenti è effettuata collegialmente, in sede di scrutinio finale, dai docenti contitolari della classe ovvero dal Consiglio di classe, in riferimento all'eventuale Piano didattico personalizzato (PDP) predisposto, tenendo conto dell'impatto psicologico e del livello delle competenze linguistico-comunicative nella lingua italiana, nonché della complessità del processo di apprendimento maturato nel contesto della guerra e della conseguente emergenza umanitaria.
 
Con la successiva Nota del 6 giugno n. 14473, il Ministero dell'istruzione fornisce ulteriori indicazioni sull'argomento riferite agli alunni e studenti di nazionalità ucraina regolarmente iscritti nel sistema scolastico italiano prima del 24 febbraio 2022 ai quali si applicheranno le vigenti norme in tema di valutazione ed esami.
Per quanto riguarda il passaggio al successivo grado di istruzione, in considerazione del fatto che gli alunni e studenti ucraini iscritti nei percorsi di istruzione italiani non hanno proceduto alle iscrizioni secondo la consueta procedura on line, il Ministero richiama l'attenzione delle istituzioni scolastiche nel supportare le famiglie ai fini dell'iscrizione tardiva, con il supporto degli Uffici di ambito territoriale degli Uffici Scolastici Regionali e con la collaborazione degli Enti locali. Per individuare l'istituzione scolastica di destinazione, i Dirigenti scolastici supporteranno le famiglie con specifico riguardo alla scuola secondaria di secondo grado, per le ordinarie attività di orientamento ai fini di una scelta consapevole del percorso di studi sono da attuarsi entro l'avvio delle lezioni dell'anno scolastico 2022/23.
 
Per consultare il documento, cliccare su:
Ordinanza Ministeriale del 4 giugno 2022 n. 156 (Valutazione degli apprendimenti ed esami di Stato degli alunni e degli studenti ucraini per l'anno scolastico 2021/2022)
 
Altri riferimenti:
Nota del 6 giugno n. 14473 (Ordinanza ministeriale 4 giugno 2022, n. 156. Valutazione degli apprendimenti ed esami di Stato degli alunni e degli studenti ucraini per l'anno scolastico 2021/2022)
 
Parere CSPI del 1 giugno 2022 (Schema di ordinanza ministeriale concernente la Valutazione degli apprendimenti ed esami di Stato degli alunni e degli studenti ucraini per l'anno scolastico 2021/22)
 
Decreto-legge 17 maggio 2022 n. 50 art. 46 (Misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina)
 
Nota del 14 aprile 2022 n. 781 (Accoglienza scolastica per gli studenti ucraini. Indicazioni operative)
 
Ordinanza Ministeriale del 14 marzo 2022 n. 64 (Esami di Stato nel primo ciclo di istruzione per l'anno scolastico 2021/2022)
 
Ordinanza Ministeriale del 14 marzo 2022 n. 65 (Esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione per l'anno scolastico 2021/2022)
 
Decreto Legislativo 13 aprile 2017 n. 62 (Norme in materia di valutazione e certificazione delle competenze nel primo ciclo ed esami di Stato, a norma dell'articolo 1, commi 180 e 181, lettera i), della legge 13 luglio 2015, n. 107)
 
Fonte: Ministero dell'istruzione

di Antonello Giovarruscio

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati