SuperAbile






In Istruzione

Notizie


Scuola, nuovo Pei: il comitato "NoEsonero" presenta un'istanza ai ministeri

L'istanza, presentata al Ministero dell’Istruzione e a quello dell’Economia, nasce per tutelare l'interesse e i diritti delle alunne e degli alunni con disabilità e chiede annullamento e modifica di tutte le parti del DI 182/2020 dichiarate illegittime dal TAR

17 maggio 2022

ROMA - Il Comitato 'NoEsonero', per tutelare l'interesse e i diritti delle alunne e degli alunni con disabilità, ha presentato presso il ministero dell'Istruzione e il ministero dell'Economia e Finanza una formale istanza di annullamento e modifica di tutte le parti del DI 182/2020 dichiarate illegittime dal TAR, chiedendone anche la sospensione, e auspicando la costituzione di un tavolo dedicato alla modifica delle norme illegittime. Lo dichiara lo stesso comitato in una nota inviata alla stampa.
 
Il 27 aprile scorso il Consiglio di Stato ha annullato la sentenza del TAR che aveva dichiarato l'integrale illegittimità delle disposizioni contenute del Decreto Interministeriale n. 182/2020 sui nuovi PEI, rendendoli immediatamente vigenti. "La sentenza del Consiglio di Stato non è entrata però nel merito delle norme contenute nel Decreto (al contrario di ciò che aveva fatto il TAR Lazio), ma ha unicamente affermato che attualmente non c'è una lesione concreta di diritti, e che solo se e quando questa lesione si manifesterà, allora si potrà stabilire la eventuale illegittimità del decreto- sottolinea il comitato nella nota- Ciò significa che tutti i profili di illegittimità evidenziati dal TAR restano confermati. Spetterà quindi alle singole famiglie doversi sobbarcare gli oneri dei contenziosi legali quando i propri figli subiranno violazioni, come riduzioni di orario scolastico, esoneri da materie, confinamento degli alunni nei cosiddetti "laboratori", esclusione nel GLO degli specialisti di fiducia, ruolo marginale della famiglia nello stesso GLO (tutte situazioni previste nel decreto 182)".
 
Il Comitato #NoEsonero ha incaricato CoorDown, in quanto membro dell'Osservatorio permanente per l'inclusione scolastica, di rappresentare tutte le associazioni aderenti al Comitato stesso al suddetto Tavolo allo scopo di poter collaborare in modo concreto attraverso un dibattito costruttivo. Il Comitato, inoltre, "sollecita le famiglie a vigilare affinché l'applicazione dei Nuovi PEI non leda i diritti all'inclusione scolastica dei propri figli. Laddove si verificassero delle violazioni, invita a segnalare i casi al Comitato #NoEsonero che supporterà la famiglia in eventuali forme di tutela, inclusi i ricorsi al TAR che si rendessero necessari", si legge. Il comitato ha predisposto una specifica casella di posta dedicata (scuola@coordown.it) a cui le famiglie, che volessero segnalare violazioni, possono scrivere.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati