SuperAbile






In Istruzione

Notizie


Disabilità, un percorso universitario sul diversity management

Frequentato soprattutto dagli studenti del corso di Scienze del servizio sociale, il percorso formativo curricolare promosso da Sidima e Università di Bari si è concluso con successo: “Utile sia all’università che si rende maggiormente inclusiva, sia agli studenti per il loro futuro”

22 giugno 2021

TREVISO – Non una semplice sperimentazione, ma un percorso formativo curriculare non obbligatorio per offrire una nuova e importante opportunità di orientamento e approfondimento sui temi “Diversity e Diversity management”: il corso, organizzato dal Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Bari in collaborazione con Sidima, la Società italiana disability manager, ha coinvolto, in primis, gli studenti del corso di Scienze del servizio sociale, ma è stato frequentato anche da giovani iscritti ad altri corsi. “È stato un successo – spiega Sidima –. Dato l’ottimo risultato ottenuto, speriamo possa estendersi anche in altri atenei”.

“L’utilità di attivare questo tipo di percorso universitario è duplice – continua Sidima –: per le università, che incentivando la formazione sulle politiche di Diversity e Diversity management dei propri studenti si rendono maggiormente inclusive; per gli studenti stessi, ai quali viene data una concreta possibilità di formazione e orientamento, anche in vista dei futuri master di specializzazione sul tema”. Gli studenti che hanno aderito all’iniziativa hanno avuto la possibilità di acquisire competenze da spendere nella loro futura carriera sia di assistenti sociali sia di altri percorsi formativi e di confrontarsi con i vari professionisti del settore. “Concretezza” è stata la parola d’ordine del corso. Alle lezioni frontali di Giancarlo Tanucci, professore ordinario di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni e dalla professoressa Carla Spinelli, docente di Diritto del lavoro, si sono accompagnate sei attività di homework, otto webinar e nove testimonianze.

“Siamo molti soddisfatti del risultato raggiunto grazie al protocollo d’intesa stipulato con l’Università degli Studi di Bari, con la quale Sidima collabora fruttuosamente ormai da tempo – conclude Dalla Mora –. Il nostro impegno nella divulgazione della figura professionale del disability manager passa, in primis, attraverso la formazione. Attivare corsi formativi all’interno dei corsi di laurea e laurea magistrale rappresenta una scelta saggia e inclusiva; una buona prassi che ci auguriamo venga seguita da tutti gli atenei presenti sul territorio nazionale, con i quali siamo sempre pronti a collaborare”.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati