SuperAbile







Lecce, Asl e ateneo insieme per studiare i legami sibling

Un progetto di ricerca intende indagare i mutamenti delle dinamiche, dei ruoli, degli stati e dei vissuti emotivi delle famiglie dove è presente una disabilità

4 maggio 2021

ROMA - Si chiama "Sibling: quando ad avere una disabilità è il proprio fratello o sorella", il progetto di ricerca che intende indagare i mutamenti delle dinamiche, dei ruoli, degli stati e dei vissuti emotivi delle famiglie dove è presente una disabilità.

Il termine "sibling" infatti, indica i fratelli o le sorelle di persone affette da patologie o disabilità sia fisiche sia psichiche. A promuoverlo sono stati il servizio di consulenza alle persone con disabilità del dipartimento di Medicina fisica e riabilitazione della Asl di Lecce, l'ufficio integrazione disabili e il dipartimento di Storia, società e studi sull'uomo dell’Università del Salento.

Lo studio, in cui sono state coinvolte anche le associazioni del comitato misto della Asl, si compone di due fasi. La prima, avviata nei giorni scorsi, prevede un'indagine conoscitiva da portare avanti attraverso la somministrazione di due questionari: uno rivolto ai siblings, fratelli o sorelle di persone con disabilità di età compresa tra i 14 e i 26 anni e l'altro rivolto ai genitori dei disabili. L'obiettivo è valorizzare la figura dei siblings come elemento indispensabile per migliorare la qualità di vita complessiva dei nuclei famigliari. La fase due intende soffermarsi sull'impatto che la disabilità ha sui vari componenti della famiglia attraverso strumenti come l’attività di storytelling dedicata alla raccolta delle esperienze dirette dei soggetti interessati, la realizzazione di un video-documentario, un'azione di informazione e sensibilizzazione rivolta a insegnanti, educatori, operatori sociosanitari, l'organizzazione di attività laboratoriali per siblings e genitori (gruppi esperienziali on line) e l'attivazione di uno Sportello ascolto. Finora sono 900 i questionari arrivati.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati