SuperAbile






In Istruzione

Notizie


Basilicata, garante dei minori: riapertura parziale della scuola per gli alunni disabili

Per Vincenzo Giuliano, visto le condizioni favorevoli dei contagi nella regione e i limiti della didattica a distanza , potrebbe essere un test significativo a livello nazionale prima della riapertura di settembre

28 aprile 2020

ROMA - Apertura parziale della scuola lucana per i ragazzi con disagio sociale o con disabilità. È la richiesta del garante dell'infanzia e dell'adolescenza della Regione Basilicata, Vincenzo Giuliano, che ha sollecitato la Garante nazionale e l'assessore regionale all'Istruzione Francesco Cupparo. Per Giuliano la didattica a distanza non riesce a rispondere alle esigenze degli studenti fragili per i quali si aggrava il disagio educativo e si accentuano disparità e marginalità. Il garante ritiene che la riapertura, previa una sanificazione dei locali e l'uso dei necessari dispositivi di protezione per i docenti (mascherine, tamponi) permetterebbe quella continuità nei rapporti e nelle attività didattiche necessarie agli studenti disabili, alleviando in qualche modo anche l'impegno delle famiglie.
 
"La Basilicata, oggi, per la sua condizione sanitaria favorevole rispetto alle altre regioni - conclude Giuliano -, per la sua rarefazione demografica, per la sua ricchezza di aule rispetto al numero dei bambini-ragazzi frequentanti la scuola, potrebbe rappresentare un test significativo a livello nazionale anche per intraprendere altre soluzioni prima della data di riapertura prevista per settembre".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati