SuperAbile






In Interventi Inail

Notizie


Catanzaro, presentazione alla stampa del progetto Inail Cip "Giochi senza barriere"

Realizzato in collaborazione con la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università Magna Graecia il progetto prevede l’avviamento allo sport di dieci assistiti Inail che proveranno sul campo dall’8 al 10 luglio le varie discipline

6 luglio 2022

CATANZARO - La conferenza stampa per presentare “Giochi senza barriere”, il progetto Cip Inail realizzato in collaborazione con la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università Magna Graecia di Catanzaro è prevista per le ore 11:00 presso la Direzione regionale Inail Calabria in Catanzaro.
 
Un progetto che interessa tutta la regione Calabria. Il programma prevede l’avviamento allo sport di dieci assistiti Inail che proveranno, coadiuvati dai rispettivi tecnici, la pratica in sette discipline sportive: tennistavolo, tiro con l’arco, tiro a segno, calcio balilla, atletica leggera, taekwondo e bocce. L'evento si svolge dall’8 al 10 luglio presso le strutture sportive della Facoltà di Scienze Motorie di Catanzaro. Gli studenti della Facoltà che vorranno assistere agli allenamenti dei potenziali atleti paralimpici otterranno il riconoscimento del tirocinio come da protocollo d’intesa tra Università di Catanzaro e Cip Calabria. “Giochi senza barriere” intende porre le prime basi per la creazione di un torneo itinerante: una competizione sportiva tra le diverse province della Calabria, con la partecipazione di squadre di atleti provenienti da territori diversi, nelle quali potranno confrontarsi attraverso la disciplina praticata. Gli eventi e le attività promozionali di integrazione e socializzazione del progetto hanno lo scopo di avvicinare l’assistito Inail alla pratica sportiva.
  
L’attività sportiva, un grande strumento di inclusione e integrazione. Le linee guida del progetto sono state elaborate sulla base delle direttive contenute nel Piano quadriennale Inail Cip di attività per la promozione e diffusione della pratica sportiva fra i disabili da lavoro. Il Piano in estrema sintesi prevede per gli assistiti Inail, la consulenza tecnica attraverso le federazioni sportive e la collaborazione delle istituzioni locali al fine di sensibilizzare i territori sulle tematiche della disabilità e per la promozione degli eventi in programma. In particolare per gli assistiti e per chi volesse avvicinarsi al mondo paralimpico sono previsti due appuntamenti all’insegna di attività sportive programmate e di momenti di condivisione in contesti turistici che associano il binomio indissolubile di sport e cultura nella natura e nel benessere. Nei Campus saranno i tecnici formati dalle federazioni il cardine delle attività, fornendo un valido supporto sia dal punto di vista specifico della disciplina scelta ma soprattutto accompagnando e favorendo lo scambio interdisciplinare al fine di creare un ambiente proficuo e propositivo in cui ciascuno potrà confrontarsi con gli altri. (Fonte Inail.it)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati