SuperAbile






In Interventi Inail

Notizie


Umbria, premiato il progetto di prevenzione Inail “Turismo e sicurezza”

La sinergia tra Inail Perugia e gli enti bilaterali del turismo e del terziario del territorio giudicata “best practice”: oltre 100 le imprese umbre aderenti al progetto

7 febbraio 2017

PERUGIA - Innalzare il livello di conoscenza dei rischi presenti sul luogo di lavoro da parte di tutti coloro che operano nei settori del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti, con l’obiettivo di contenere il numero degli infortuni e delle malattie professionali. Questa la stella polare che ha orientato il progetto “Turismo & Sicurezza” realizzato in questi anni dalla Direzione territoriale Inail Perugia-Terni congiuntamente all’Ente bilaterale del Turismo dell’Umbria e all’Ente bilaterale del Terziario della provincia di Perugia.

Oltre 100 le imprese umbre aderenti al progetto sulle quali è stata effettuata un'analisi approfondita dei livelli di sicurezza, con un check-up condotto da tecnici specializzati volto ad evidenziare eventuali criticità e problematiche particolari.

Il passaggio successivo è stato la redazione di “Linee guida” per le aziende al fine di migliorare i livelli standard di sicurezza, focalizzando l’attenzione sulla gestione delle emergenze (comportamenti scorretti, comportamenti corretti) e sulla figura del lavoratore occasionale, che necessita spesso di essere formato in tempi rapidi, ma con la stessa cura riservata all’organico aziendale.
Le “Linee guida” sono state quindi tradotte in una serie di materiali - cartoon, schede tecniche, test di auto-valutazione sulle proprie competenze in materia di sicurezza, pillole formative – messi a disposizione sia delle imprese campione che di tutte le altre imprese, e dei relativi lavoratori, che ne vorranno beneficiare.

Il progetto ha ottenuto il 1° premio quale migliore programma di facilitazione ed elevazione dei livelli di sicurezza nel settore in occasione del convegno “Semplificare la sicurezza innalzando i livelli di tutela” tenutosi lunedì scorso a Roma ed organizzato dalla ConfCommercio Nazionale per approfondire gli strumenti e le procedure di supporto alla valutazione dei rischi negli ambienti di lavoro.
Il programma romano è stato aperto da una tavola rotonda, alla quale sono intervenuti autorevoli esponenti del mondo del lavoro e delle istituzioni compreso il direttore del nuovo Ispettorato nazionale del lavoro dott. Paolo Pennesi. Per Inail era presente l’ing. Ester Rotoli, direttore centrale prevenzione. Dai lavori è emersa una valutazione sullo stato di applicazione della normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e sulla valutazione dei rischi.

La successiva  premiazione delle iniziative territoriali in materia di supporto alla messa in sicurezza degli ambienti di lavoro ha valorizzato i casi di eccellenza che si sono contraddistinti per aspetti particolarmente originali e soluzioni innovative, oltre che per i servizi altamente qualificati offerti alle imprese per la gestione della salute e sicurezza (tra questi appunto il progetto locale “Turismo & Sicurezza” premiato con la seguente motivazione: per l’originalità dell’iniziativa e l’accuratezza con cui sono state predisposte le linee guida e le varie schede di sicurezza).

In chiusura di iniziativa si è svolto un seminario valido quale aggiornamento formativo per gli “attori” dei sistemi di sicurezza aziendali (lavoratori, preposti, dirigenti, Rspp e Aspp). La delegazione regionale dell’Istituto che ha partecipato alla consegna  del premio era composta dal direttore regionale Alessandra Ligi, dal direttore territoriale Lorenza Nistri, dal coordinatore della Contarp Luca Taglieri e dal funzionario del processo prevenzione della sede di Perugia, Patrizia Salvatore. (Inail.it)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati