SuperAbile







Disabilità: tra cinema, fotografia e teatro

La scheda presenta alcuni eventi che trattano di teatro e disabilità

22 aprile 2016

La scheda presenta alcune iniziative in corso che focalizzano l'attenzione ai temi della disabilità.

L'Anfass di Varese, in occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell'Autismo, ha aperto la rassegna cinematografica "Anch'io protagonista". Nell'idea dei suoi organizzatori, le persone con disabilità con la loro autodeterminazione e consapevolezza offrono punti di vista diversi dai quali osservare la realtà, dando spesso risvolti positivi a situazioni talvolta anche drammatiche. Il cineforum ha toccato dal 2 aprile diverse città nella provincia di Varese, consentendo agli spettatori di  familiarizzare con un cinema che sa parlare di disabilità: di Adam, un giovane ingegnere elettronico con la sindrome di Asperger che realizza giocattoli per una fabbrica (ADAM - Regia di Max Mayer); di  Gabrielle, una giovane ventenne con difficoltà intellettiva che si divide tra Martin, il suo grande amore ed il canto (GABRIELLE - Un amore fuori dal coro, Regia di Louise Archambault); del piccolo Mateusz al quale è diagnosticata una paralisi cerebrale e per questo dovranno passare tantissimi anni prima che qualcuno si renda conto dell'intelligenza imprigionata in quel corpo indomabile e offra finalmente a Mateusz gli strumenti per dire chi è e chi è sempre stato (IO SONO MATEUSZ, Regia di Maciej Pieprzyca)....

Sabato 23 aprile presso il Cinema Teatro Nuovo di Varese, alle ore 17.00, sarà la volta del film italiano "Come Saltano i Pesci", con la Regia di Alessandro Valori. Gli spettatori potranno conoscere Matteo, ragazzo di 26 anni con una vita perfetta: un sogno nel cassetto, due genitori che lo amano profondamente e una sorellina, Giulia, che vede in lui il suo eroe. Tutto si sgretola quando riceve una telefonata....

All'interno di  "Anch'io protagonista" i film sono preceduti da un "corto" che ha partecipato al Festival del cinema nuovo, Concorso Internazionale di cortometraggi interpretati da persone con disabilità inseriti in  comunità, centri diurni o residenziali e in associazioni di volontariato. Per saperne di più: http://www.anffasvarese.it

Ad Arezzo, invece, é protagonista la mostra "Marie", un'esposizione curata dal giovane fotografo Lorenzo Magistrato, che racconta -attraverso gli scatti- di Marie, trentacinquenne francese che si trova a convivere con la sclerosi multipla. Si tratta di scatti intimi che fanno respirare la diversa quotidianità di Marie, evidenziandone la malattia per comprenderla nei suoi tanti aspetti e per coglierne la natura, il carattere e le potenzialità. Fotografie poetiche dunque che alternano tristezza e speranza, ma che sono accomunate da un'enorme voglia di vivere aldilà delle sofferenze fisiche ed emotive spesso insite nella sclerosi multipla. La mostra è visitabile gratuitamente fino al 25 aprile presso la Galleria Spazio Imago di Via Vittorio Veneto n. 33, dalle 18.00 alle 20.00 dei fine settimana.

Infine, segnaliamo che dal 6 maggio al 3 luglio 2016, Roma ospiterà la XXV Edizione Festival del Teatro Patologico "Upside Down". Ogni venerdì, sabato e domenica, il pubblico avrà l'occasione di assistere a spettacoli che uniscono la passione per il teatro, l'attenzione alle tematiche sociali e quel pizzico di follia...elementi che da sempre caratterizzano la programmazione del Teatro Patologico di Dario D'Ambrosi e le sue attività di teatro integrato.

Per saperne di più: http://www.teatropatologico.org/index.php/eventi

di Gloria Emili e Francesca Tulli

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati