SuperAbile







Semplice è accessibile

21 novembre 2022

I passi avanti in tema di accessibilità non richiedono, molto spesso, grandi idee e rivoluzioni ma solamente voglia di fare e un pizzico di inventiva. Prendete il progetto “San Siro per tutti”, realizzato da Milan e Inter, cioè dalle due società di calcio che portano ovunque il nome di Milano, che si è visto di recente attribuire il Premio Louis Braille promosso dall’Unione italiana ciechi e ipovedenti.

È un progetto che ha dato un grande contributo in termini di accessibilità alle persone con disabilità visive, ed è al tempo stesso un’idea straordinariamente semplice. In breve, si consente alle persone cieche o ipovedenti di godere dal vivo le emozioni delle partite di calcio allo stadio Meazza, grazie ad un servizio di assistenza dedicato che accompagna i tifosi con disabilità in un settore esclusivo a bordo campo. Le persone non vedenti beneficiano di una speciale radiocronaca curata da giornalisti della tribuna stampa che regalano tutte le sensazioni e le emozioni della partita e dell’ambiente circostante.

Insomma, una semplice radiocronaca in diretta, ma sugli spalti dello stadio. Complicato? No. Importante? Si. Perché regala belle emozioni e perché, visto il contesto, ha senza dubbio notevoli valenze. Semplice è bello, ma anche accessibile.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati