SuperAbile






In Accessibilità

Notizie


Cultura, nelle Marche fondi dal Pnrr per restauro degli edifici storici rurali

Quasi 15,5 milioni di euro per un minimo di 103 interventi sul patrimonio storico rurale: fra le attività previste anche l’abbattimento delle barriere architettoniche e il miglioramento dell’accessibilità per persone con disabilità fisica e sensoriale

2 maggio 2022

ANCONA - Quasi 15,5 milioni di euro per il restauro e la valorizzazione degli edifici storici rurali. Sono quelli stanziati dal Pnrr per le Marche e che finanzieranno un minimo di 103 interventi. "Una bella opportunità per il patrimonio culturale del nostro territorio- dichiara l'assessore regionale alla Cultura, Giorgia Latini- impreziosito da molti edifici rurali di straordinaria bellezza purtroppo in stato di abbandono o degrado. Case coloniche, mulini, frantoi, edicole votive, chiese o scuole rurali potranno essere recuperati e ridati alla comunità grazie all'intervento che ha lo scopo di migliorare la qualità paesaggistica del territorio, favorire buone pratiche, implementare soluzioni innovative anche tecnologiche per migliorare l'accessibilità per persone con disabilità fisica e sensoriale". Sono finanziabili, tra gli altri, interventi di risanamento conservativo e recupero funzionale di insediamenti agricoli, edifici, manufatti e fabbricati rurali storici ed elementi tipici dell'architettura e del paesaggio rurale, coniugati ad interventi per il miglioramento sismico e dell'efficienza energetica o che mirano all'abbattimento delle barriere architettoniche.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati